Crash Test Ford Mondeo

2014

Autovettura valutata secondo il protocollo euroncap 2009

12 gennaio 2014 - 13:35

Protezione adulti

Vengono valutate: la protezione offerta agli occupanti adulti nei crash test frontali e laterali, la prevenzione dal colpo di frusta nei tamponamenti a bassa velocità e la funzionalità del sistema di frenata d’emergenza autonoma (AEB) per evitare incidenti urbani.

86%

protezione bambini

Viene misurata la protezione offerta ai bambini seduti sugli appositi seggiolini (posizionati nei sedili posteriori) nei crash test frontale e laterale con speronamento. Viene verificata anche la funzionalità della disattivazione dell’airbag passeggero, la sua segnalazione e la compatibilità di installazione a bordo di un variegato numero di seggiolini.

82%

protezione pedoni

Viene valutata, tramite appositi crash test, la compatibilità del frontale in caso di investimento di un pedone a 40 km/h. Inoltre viene verificato il corretto funzionamento del sistema di frenata d’emergenza autonoma (AEB) per pedoni e ciclisti in vari scenari di prova.

66%

Safety Assist

Viene verificata la presenza e la funzionalità dei sistemi di assistenza alla guida (ADAS), tra i quali: avvisatori per le cinture slacciate (SBR), avviso del limite di velocità, limitatori di velocità, sistema di mantenimento della corsia (LKA e LDW) e frenata d’emergenza autonoma per scenari extraurbani (AEB).

66%

EQUIPAGGIAMENTI

  • Airbag lato guida
  • Airbag lato passeggero
  • Airbag laterale torace
  • Airbag laterale a tendina
  • Pretensionatori anteriori
  • Limitatori di carico anteriori
  • Disattivazione airbag passeggero
  • Controllo elettronico della stabilità ESC
  • Limitatore di velocità impostabile
  • Avvisatore uscita corsia di marcia
  • Airbag ginocchia lato guida

Protezione Adulti

L'impatto frontale è stato superato in maniera egregia dalla scocca della Mondeo, con i passeggeri ben protetti, anche se di corporatura differente dalla media. La protezione del torace nel crash test laterale col carrello è accettabile, nel più severo test del palo è mediocre. Tutti i posti a sedere offrono una buona prevenzione dal colpo di frusta. Disponibile in opzione un sistema di frenata autonoma a bassa velocità.

Protezione Bambini

Protetto in maniera ottima il bambino di 18 mesi seduto sul seggiolino contromarcia. Il bambino di 3 anni subisce un'eccessiva trazione sul collo. L'airbag del passeggero è disattivabile ed è ben segnalato al pilota dalla strumentazione. Installabili tranquillamente i seggiolini della verifica, ad eccezione di quelli di gruppo II/III universali nel sedile posteriore centrale. I seggiolini universali da ancorare con le cinture non si devono utilizzare nel caso in cui sui  sedili posteriori siano presenti le cinture gonfiabili disponibili come optional.

Protezione Pedoni

Massimo punteggio per la zona del paraurti, nessun punto invece per il bordo del cofano. La superficie di contatto con la testa è generalmente buona, ad eccezione dei rigidi montanti del parabrezza. Disponibile come opzione un sistema di frenata autonoma che riconosce i pedoni e altri soggetti vulnerabili.

Safety Assist

Tutte le Mondeo sono dotate di ESC e avvisatori per le cinture slacciate anteriori e posteriori. Optional, ma presente sulla maggioranza del venduto un mantenitore della corsia di marcia. Una telecamera informa il pilota sul limite di velocità vigente sulla strada e lo informa, con la possibilità di inserire adeguatamente il limitatore di velocità. Disponibile in opzione un dispositivo di frenata autonoma per le basse e le alte velocita.

TEST FRONTALE 15.6 pt.
TEST LATERALE PALO 7.7 pt.
TEST TAMPONAMENTO 2,0 pt.
Bambino 18 mesi 12.0 pt. ND pt. 2 pt.
Bambino 3 anni 11.8 pt. ND pt. ND pt.
Dotazioni di sicurezza per i bambini 5.0 pt.
  • Buona
  • adeguata
  • marginale
  • scarsa
  • insufficiente

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Bollo auto condono

Bollo auto scaduto: sanzioni, interessi e prescrizione

Le migliori Case che sanno vendere meglio le auto nel 2019

Conversione patente estera

Conversione patente estera conseguita prima dei 18 anni: ok dal MIT