TomTom Via 52 e 62: i navigatori live che dialogano con lo smartphone

Piccoli ma sempre connessi i nuovi navigatori portatili TomTom sfruttano la connettività del cellulare per aggiornamenti costanti sul tuo viaggio

TomTom Via 52 e 62: i navigatori live che dialogano con lo smartphone
L'azienda TomTom persevera sul mercato dei navigatori satellitari grazie ad una ricerca tecnologica atta ad affinare i propri dispositivi, per renderli adatti a ciò che i sempre più esigenti clienti richiedono. La nuova serie VIA 52 e VIA 62 si interfaccia in modo completo con gli smartphone.

I NUOVI PRODOTTI

In un panorama nel quale le automobili riescono a fornire sistemi sempre più completi ed omnicomprensivi la vita dei navigatori satellitari "esterni" si fa sempre più dura, costringendo le Case alla ricerca tecnologica ed al proporre novità che abbiano quel "qualcosa in più" tale da giustificarne l'acquisto. Noi abbiamo provati diversi prodotti della TomTom (leggi la recensione del TomTom GO 6000 con mappe gratis a vita oppure leggi la recensione del TomTom GO 510 interattivo), ma l'azienda ha lanciato sul mercato due nuovi dispositivi che possono interfacciarsi al meglio con i dispositivi mobili che utilizziamo ogni giorno: TomTom VIA 52 e TomTom VIA 62.

PAROLA D'ORDINE CONNETTIVITA'

Secondo l'azienda i punti di forza di questa nuova serie di prodotti con display da 5 e 6 pollici è la completa connettività con gli smartphone, fattore che permetterebbe di lasciare il telefono nel vano portaoggetti una volta interfacciato con il dispositivo. L'associazione tra i due apparati permette di fare e ricevere chiamate in vivavoce, comandabili direttamente dal TomTom, ma anche di sfruttare la connessione dati del telefono per ottenere aggiornamenti in tempo reale sulla situazione del traffico e quella degli autovelox: mentre il primo è gratuito per tutta la vita del dispositivo il secondo servizio è, però, in prova solo per i primi tre mesi, dopodichè sarà necessario sottoscrivere un abbonamento.

SEMPRE PIU' SMART

L'evoluzione in casa TomTom ha portato i prodotti a seguire la naturale evoluzione tecnologica dei dispositivi mobili, che quindi in primis devono offrire un'esperienza di utilizzo completa. Ovviamente oltre alla possibilità di interfacciarsi con un telefono i nuovi VIA 52 e 62 sfruttano il sistema MyDrive per creare un database di percorsi preferiti, così com'è disponibile l'indicatore di corsia avanzato per evitare di oltrepassare le uscite autostradali indicate. I prezzi dei due dispositivi sono di 179,90 euro per il VIA 52 e 199,90 euro per il VIA 62, ma vi consigliamo di continuare a seguirci poiché presto arriveranno i test di utilizzo nella guida di tutti i giorni.

Pubblicato in Test e recensioni il 04 Luglio 2016 | Autore: Claudio Anniciello


Commenti

Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri