Nuova Volkswagen Polo 2017: primi dettagli in anteprima [FOTO]

Cresciuta nelle dimensioni e con il pianale MQB la nuova Volkswagen Polo si attrezza con tecnologia ed assistenza alla guida avanzati

Nuova Volkswagen Polo 2017: primi dettagli in anteprima [FOTO]
Finalmente è stata presentata la nuova generazione di Volkswagen Polo, che in questo caso è arrivata a quota sei ed entra di diritto nella schiera di modelli più longevi nel corso della storia automobilistica. Questo modello è però nettamente diverso dal precedente, merito di aggiornamenti non solo estetici ma anche tecnici che l'hanno portata a crescere nelle dimensioni ed offrire sistemi che solitamente sono appannaggio di auto di categoria superiore.

NOVITA' DAL PIANALE

Le citycar del Gruppo Volkswagen vengono adesso equipaggiate dal nuovo pianale modulare MQB-A0, dedicato proprio ad auto con dimensioni complessive di poco più di 4 metri ed utilizzato per la prima volta sulla nuova Seat Ibiza che abbiamo visto al Salone di Ginevra 2017 (leggi di cos'ha di diverso la nuova generazione di Seat Ibiza). Questa base tecnica permette non solo di ridurre il costo di progettazione della nuova Volkswagen Polo, una delle parti principali che compongono poi il prezzo finale di vendita al pubblico dell'auto, ma anche di avere una logistica più snella in fase di produzione, oltre che sfruttare tutti i benefit di una piattaforma tecnicamente avanzata.

DIMENSIONI CRESCIUTE

Anche questo segmento di auto comincia a puntare a dimensioni sempre più grandi, seppur crescano di qualche centimetro alla volta. Così come la Seat Ibiza prima, anche la nuova Volkswagen Polo di sesta generazione può essere definita la "Polo più grande di sempre" con i suoi 4 metri e 5 centimetri di lunghezza, raggiunti in parte anche con l'aumento di 94 mm del passo. Questo significa una presenza diversa su strada, con una dinamica più sicura e confortevole soprattutto quando si chiamano in causa velocità autostradali. Significa però anche uno spazio interno migliorato, con un'abitabilità cresciuta per tutti i passeggeri, merito anche di una distribuzione variata degli elementi, così come un bagagliaio che arriva ad offrire un volume di 351 litri.

TECNOLOGIA ALL'AVANGUARDIA

Prima si puntava alle auto di alta gamma per poter contare su sistemi di sicurezza ed infotainment avanzati. Adesso invece è possibile trovarli anche direttamente su auto più abbordabili. La nuova Volkswagen Polo porta con sé, ad esempio, la seconda generazione di Active Info Display, evoluzione della strumentazione digitale che abbiamo trovato sulla Volkswagen Tiguan provata (leggi la nostra prova della Volkswagen Tiguan). Ma c'è anche una suite completa di sistemi di sicurezza ed assistenza alla guida ADAS (leggi cosa sono i sistemi di assistenza ADAS) come il Cruise Control Adattivo, la frenata d'emergenza ed il monitoraggio angolo cieco. I motori disponibili partiranno da un minimo di 65 cv fino ai 200 cv dell'allestimento GTI, disponibile già a partire dal primo giorno, ma interessante sarà la Volkswagen Polo TGI a metano, con motore da 90 cv.

Pubblicato in Novità Auto il 16 Giugno 2017 | Autore: Claudio Anniciello


Commenti

Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri