Upgrade e Garanzia batterie auto: 1 anno o 2?

Si può montare una batteria EFB al posto di una AGM o potenziata? La garanzia sulle batterie auto quanto dura? Ne parliamo in questo video con gli esperti

13 marzo 2019 - 6:50

Finché la batteria funziona regolarmente e il meccanico di fiducia la controlla ad ogni tagliando, il rischio di rimanere a piedi a causa della batteria e piuttosto lontano. Ma quando iniziano i malfunzionamenti e bisogna cambiarla, come ci si deve regolare? Quali sono le cose fondamentali da sapere per scegliere la batteria più adatta all’auto? Se quella consigliata dal manuale non fosse disponibile in negozio, è possibile montarne una diversa? E in questo caso la garanzia dura 2 anni, scende a 1 anno o si rischia di perderla? Lo abbiamo chiesto a Marco Guarducci – Senior Sales Manager Italy Varta, che ci aiuta a fare chiarezza nel video qui sotto.


TIPO, MISURE E CARATTERISTICHE

Scegliere la batteria giusta per la propria auto non è sempre semplice poiché il più delle volte nei negozi brico e fai da te la disponibilità di modelli non copre tutti i veicoli in circolazione e poi si pone il problema di smaltire quella esausta, tornando dal venditore dopo aver eseguito il lavoro. Cambiare la batteria in fai da te non è un’operazione impossibile, a patto di sporcarsi le mani e non perdersi d’animo con le indicazioni del manuale d’auto – come spiega Marco Guarducci nel video qui sopra. La prima cosa da fare è sicuramente individuare la batteria, che non sempre è nel vano motore, con l’aiuto del libretto di istruzioni. Dopo aver capito se si tratta di una batteria EFB o AGM di cui parla questo video, bisogna prendere nota delle dimensioni fisiche della batteria poiché un’altra apparentemente simile potrebbe non entrare nel vano che la custodisce. Poi si considerano le dimensioni elettriche, cioè la corrente di spunto e la capacità che possono essere anche superiori a quelle della batteria di serie.

CAMBIARE DA PIOMBO, EFB O AGM

Con la stessa logica con cui si può scegliere una batteria potenziata nelle “dimensioni elettriche” si può effettuare l’upgrade della tecnologia. In altre parole chi ha una batteria ad acido libero può montare una batteria EFB o AGM. Così come chi ha una batteria EFB può montare una batteria AGM. Non si può effettuare, neppure in emergenza, una sostituzione in downgrade, cioè al contrario. Quindi, se l’auto ha bisogno di una batteria di ricambio di tipo AGM, questa andrà sostituita solo ed esclusivamente con una batteria AGM. Nel caso di una batteria EFB, non si potrà montare un modello di batteria ad acido libero.

GARANZIA, 1 ANNO O 2?

Un mito da sfatare che per molti rivenditori è un asso nella manica per non riconoscere la garanzia del Costruttore ai clienti, riguarda proprio l’upgrade: se si monta una batteria più potente di quella originale (oltre al costo) non si rischia alcun guasto. Il venditore dopo aver accertato il malfunzionamento della batteria con un tester specifico dovrà attivare la garanzia sulla batteria che è valida 2 anni per i consumatori privati o 1 anno se l’acquisto viene effettuato in regime di partita IVA.

L’ERRORE DI ELIMINARE IL CONTENITORE

Quando si sostituisce una batteria o si avvia il motore con i cavi di emergenza – guarda qui come fare con le auto recenti – è importante sapere fin dal principio se sarà necessario effettuare qualche reset del computer di bordo. In tal caso bisognerà recarsi in officina e richiederla espressamente. Mentre due curiosità che è bene non dimenticare, riguardano la ricarica della batteria nuova prima di montarla sull’auto e l’importanza della vaschetta di plastica che protegge la batteria. Se la batteria potenziata è più grande di quella di serie e richiede lo smontaggio della vaschetta per recuperare spazio, è meglio tornare alla batteria di serie, poiché queste protezioni sono realizzate apposta per isolare e proteggere la batteria da vibrazioni, basse temperature e calore del motore. Vuoi scoprire altre curiosità e sapere se i miti più diffusi sulle batterie sono corretti o sbagliati? Non perderti il prossimo video!

Scopri qui tante altre curiosità sulle Batterie auto:
1) Batterie auto con Start&Stop: Piombo, AGM e EFB, cosa cambia (Home)
2) Upgrade e Garanzia batterie auto: 1 anno o 2?
3) I miti da sfatare sulle batterie auto
4) Batteria auto scarica e avviamento di emergenza

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Incidente auto e dolore al collo: 4 consigli per evitare il colpo di frusta

Batteria auto scarica: 5 consigli per allungarne la durata

Catene da neve: guida alla scelta e al montaggio