Monopattini elettrici a noleggio: 5 servizi a confronto

Il TCS ha messo alla prova i servizi di noleggio dei monopattini elettrici Circ, Lime, Tier, Bird e Voi: ecco come funzionano e qual è il migliore

25 settembre 2019 - 13:54

Noleggiare un monopattino elettrico quando si viaggia in Europa diventerà sempre più frequente. Ma i servizi di noleggio dei monopattini funzionano realmente? Quali sono le cose da sapere per scegliere un noleggio piuttosto che un altro? Il Touring Club Svizzero ha messo alla prova 5 servizi di monopattini elettrici a noleggio per scoprirlo. Tra i noleggi di monopattini Circ, Lime, Tier, Bird e Voi, uno solo è stato bocciato per la scarsa sicurezza. Ecco quali sono i noleggi di monopattini elettrici migliori e come scegliere.

LE VALUTAZIONI SUL NOLEGGIO DI UN MONOPATTINO ELETTRICO

Il TCS ha messo alla prova i servizi di noleggio di monopattini Circ, Lime, Tier, Bird e Voi diffusi a Basilea, Zurigo e Winterthur. Ma le valutazioni dei tecnici su 20 diversi criteri possono valere in qualsiasi città se si pensa che il monopattino elettrico è un servizio sempre più orientato ai turisti. Tutti i servizi di noleggio testati dal TCS hanno un’app con cui è possibile prenotare il monopattino elettrico. Tutte ben funzionanti ma migliorabili sulle norme da rispettare quando si guida un monopattino. Ecco i risultati del test noleggio monopattini in dettaglio.

I SERVIZI DI NOLEGGIO MONOPATTINI A CONFRONTO

I monopattini elettrici noleggiati con Lime e Voi si sono classificati in test (molto consigliato), davanti a Circ e Tier (consigliato). E’ andata male invece per Bird che dopo il test del TCS ha sospeso il noleggio dei monopattini ritenuti poco sicuri. Lime e Voi ottengono il punteggio migliore grazie alla possibilità di viaggiare in gruppo e alle gomme più large (Voi) e alla chiara autonomia sul display (Voi). Di contro Voi ha gomme più strette e una distanza di frenata lunga. Circ e Tier ottengono 3 stelle per la buona gestione dell’acceleratore, porta USB (Circ) e freni molto buoni (Tier). Di contro però Circ mostrava una scarsa manutenzione del monopattino e Tier pochi dati di fatturazione e una geolocalizzazione non precisa. In tutti e quattro i migliori servizi, le app non ricordano al meglio le regole da rispettare in strada.

FRENI INDIPENDENTI PIU’ SICURI SUL MONOPATTINO DA NOLEGGIARE

L’app di Bird invece sulle norme da rispettare è migliore, ma è stato bocciato per l’assenza di due freni indipendenti, obbligatori in molti Paesi come in Svizzera. Inoltre il monopattino elettrico noleggiato con Bird presentava evidenti segno di usura, instabilità nella guida e scarsa maneggevolezza. Il TCS afferma che dopo il test la società ha sospeso il noleggio finché non saranno disponibili monopattini elettrici più sicuri.

NOLEGGIARE UN MONOPATTINO ELETTRICO IN SINTESI

In definitiva, secondo il TCS, noleggiare un monopattino elettrico in città può essere una valida alternativa al Taxi se si considerano i costi su brevi distanze. Si rivelano utili se ci si trova in un punto della città poco servito dai mezzi pubblici in fasce orarie particolari, contro cui però non la spuntano. In buone condizioni stradali, i monopattini elettrici consentono di viaggiare in sicurezza, a condizione che il conducente sappia ben padroneggiarli. Nel test infatti tutti hanno superato il test dell’autonomia (10 km) e in salita (pendenza del 12%). Potendo scegliere però è meglio noleggiare un monopattino con ruote più grandi. Su strade bagnate, dissestate o binari del tram, le ruote piccole possono rivelarsi pericolose. E il casco allacciato, chiaramente è d’obbligo, ma questo dovrete portarlo voi.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Server ICAS1 Continental - Elektrobit-_

Auto elettriche come PC in rete: le Volkswagen ID parlano a un server

riparazione-e-manutenzione-dei veicoli

Prenotare il tagliando auto online: solo il 22% delle officine sono preparate

Officine auto migliori: ecco i Brand delle Case più apprezzati dai meccanici