Viaggiare in Europa: durata, costi e consigli sulle vignette

Per viaggiare in Europa sono obbligatori bollini o vignette in diversi Paesi. Ecco come funzionano e quanto costano

Viaggiare in Europa: durata, costi e consigli sulle vignette
Quante volte avete pensato ai costi dei pedaggi autostradali ogni volta che superate un casello? Se siete in procinto di fare un viaggio all'estero passare le vacanze in giro per l'Europa, dovete sapere che potreste dover comprare il bollino o la cosiddetta vignetta per poter circolare nel Paese che vi interessa. E' un abbonamento che può durare qualche giorno, un mese o un anno in base ai tagli e al tempo che contate di circolare sulle strade che prevedono il pagamento del bollino. Ecco in quali Paesi più visitati durante le vacanze è richiesta la vignetta da comprare prima di entrare in autostrada (quasi sempre presso stazioni di servizio al confine o anche in Italia presso alcuni Automobile Club Provinciali) e quanto costa.

IN SVIZZERA TAGLIO UNICO

La più nota agli automobilisti è probabilmente la Svizzera dove l'aumento che avrebbe colpito anche gli italiani è stato scongiurato da un referendum che ha fatto molto parlare della vignetta autostradale (ma serve anche per le superstrade). In Svizzera la vignetta (o anche "vignette") vale 14 mesi di cui 12 mesi dell'anno solare di riferimento, inclusi dicembre dell'anno precedente e gennaio dell'anno successivo e vale per tutti i veicoli, inclusi caravan e rimorchi fino a 3,5 tonnellate con un costo di 35,75 euro. L'adesivo va attaccato sul bordo sinistro del parabrezza o dietro al retrovisore e non va staccato o passato su un'altra auto. Non averlo significa pagare una multa di 200 franchi (circa 172 euro) oltre all'obbligo di comprare una "vignette".

IN AUSTRIA NON E' SEMPRE OBBLIGATORIO

In Austria invece si può acquistare il bollino autostradale di diversi tagli di prezzo e durata ma non è obbligatorio su tutte le tratte autostradali (A 13 Brenner-Autobahn fra lo svincolo di Innsbruck sud e il confine del passo del Brennero) mentre a prescindere dal bollino, il passaggio di alcuni tunnel prevede comunque un pedaggio in contanti o carta di credito (come il tunnel dei Tauri sulla A 10 o il tunnel Karawanken sulla A 11). Una volta acquistato l'esercente che lo emette è tenuto a forarlo se si tratta di bollino non annuale; non averlo vi esporrà a una multa che in Austria varia da 300 euro a 3 mila euro. Ecco di seguito i diversi tagli.
  • Bollino annuale (dal 1 gennaio al 31 dicembre) a 87,30 euro per auto e 34,40 euro per moto;
  • Bollino bimestrale (vale 2 mesi dalla foratura) a 26,20 euro per auto e 13 euro per moto;
  • Bollino di 10 giorni(dalle ore 00:00 del giorno di foratura alle ore 24:00 del 9^ giorno) a 9 euro per auto e 5,10 euro per moto

IL BOLLINO IN SLOVENIA

In Slovenia, così come in Austria è possibile acquistare bollini di taglio differente ma a fare la differenze è la massa e l'altezza del veicolo, oltre ovviamente al numero di assi. In generale la vignetta o bollino autostradale è obbligatoria in Slovenia per mezzi fino a 3,5 tonnellate, mentre per veicoli di peso maggiore il pedaggio si paga in base ai chilometri percorsi in contanti al casello o con tele pedaggio. La validità e la durata dei bollini in Slovenia cambia in base al taglio, che vedremo di seguito, ma bisogna ricordare che non averlo attaccato perfettamente al parabrezza espone ugualmente alla multa da 300 a 800 euro. Ecco quanto vale e quanto costa il bollino autostradale in Slovenia per i veicoli di classe 1 (motocicli), classe 2A (fino a 3,5t) e classe 2B (fino a 3,5 t e almeno 1,3 metri di altezza).
  • Bollino annuale (dal 1 dicembre al 31gennaio per 14 mesi) a 55 euro Classe 1, 110 euro Classe 2A e 220 euro Classe 2B;
  • Bollino semestrale (6 mesi dalla data dell'acquisto) a 30 euro Classe 1 e 2A, 60 euro Classe 2B;
  • Bollino settimanale (7 giorni consecutivi al giorno stabilito dall'utente) a 7,5 euro Classe 1, 15 euro Classe 2A e 30 euro Classe 2B.

UNGHERIA, ROMANIA E REPUBBLICA CECA

Poi ci sono casi specifici come l'Ungheria che permette di acquistare il bollino fino a un'ora dopo aver imboccato l'autostrada ma è possibile acquistare la e-vignette online o con smartphone dal gestore delle autostrade ungheresi. I tagli che vanno dalla vignetta annuale a 42.980 fiorini ungheresi a quella mensile a 4.780 fiorini, fino a quella valida 10 giorni al costo di costa 2.975 fiorini. In Romania invece viaggiare sulle autostrade comporta il pagamento di un pedaggio solo se si supera un giorno (gratis) mentre si pagherà 3 euro per 7 giorni, 7 euro per 30 giorni, 13  euro per 90 giorni e 28 euro per 12 mesi, direttamente alla frontiera, negli uffici postali o presso le aree di servizio convenzionate. Sistema di frazionamento della vignetta simile anche in Repubblica Ceca dove il bollino autostradale costa 310 corone per 10 giorni, 410 corone per 1 mese e 1500 corone per 14 mesi, ma se si viene sorpresi senza si pagherà una multa di ben 15 mila corone. In generale è sempre bene informarsi in modo mirato sulle diposizioni locali del Paese di destinazione non solo riguardo alla vignetta ma anche alle norme in vigore del Codice della Strada che non sono uguali tra i vari Paesi d'Europa.

Pubblicato in Codice della Strada il 18 Luglio 2018 | Autore: Donato D'Ambrosi


Commenti

Manutenzione Lampade Auto

Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri