Garanzia Pneumatici auto: cosa copre e come funziona?

Quali sono i casi in cui scatta la garanzia sulle gomme nuove: facciamo chiarezza sui tipi e funzionamento della garanzia pneumatici auto

13 gennaio 2021 - 15:00

La garanzia pneumatici auto esiste? Nella maggior parte dei casi la garanzia gomme è obbligatoria, ma ci sono anche eccezioni che possono coprire rischi diversi dai difetti di produzione pneumatici. Vediamo quanti tipi di garanzie pneumatici auto esistono, come funziona la garanzia gomme e cosa copre.

GARANZIA LEGALE PNEUMATICI AUTO: QUANTO DURA

La garanzia pneumatici obbligatoria è quella principale da cui nessun rivenditore (e a cascata poi Distributore, …, fino al Produttore) può liberarsi. Ovviamente salvo condizioni contrattuali su chi debba farsi carico (per costi e intervento) dell’applicazione della garanzia gomme. In generale comunque le gomme nuove sono coperte dalla Garanzia legale, come previsto, in Italia, dal Decreto Legislativo 2 febbraio 2002– n. 24 e nel Codice del Consumo. La durata della Garanzia legale sugli pneumatici è di due anni, a partire dalla data di vendita delle gomme. Questo è un principio dettato dalla Direttiva Europea 1999/44/CE.

GARANZIA LEGALE PNEUMATICI AUTO: COME FUNZIONA

Ma a chi deve rivolgersi l’automobilista per avvalersi della garanzia gomme auto? La garanzia legale sulle gomme compete al rivenditore/installatore degli pneumatici nei confronti del cliente/consumatore. Ciò che spesso crea confusione è cosa copre la garanzia legale gomme. Come per tutti i beni di consumo, entra in funzione per i soli vizi d’origine o difetti di conformità.

Cosa è ragionevolmente incluso nella garanzia legale gomme:

– Battistrada sgretolato;

– Danni disomogenei non imputabili alla guida;

– Bozzi in punti di improbabile contatto con buche o marciapiedi;

– Sfaldamento/delaminazione.

Cosa non può essere considerato un difetto ed escluso dalla garanzia legale gomme:

– Durata inferiore alle aspettative (per stile di guida, peso dell’auto, tipo di strada, ecc.);

– Un’usura irregolare per geometria errata o danni alla sospensione.

Quindi in modo del tutto analogo alla Garanzia legale sulle auto nuove, bisogna rivolgersi al rivenditore delle gomme o dell’auto/installatore delle gomme, che a sua volta si rifarà su distributore/Produttore.

GARANZIA PNEUMATICI AUTO CONTRO DANNI O IMPREVISTI

Esistono poi altre forme di garanzia sulle gomme auto che coprono rischi diversi dai difetti di fabbrica, le cui condizioni sono stabilite dai Produttori. Si tratta infatti di garanzia facoltative soggette a limitazioni arbitrarie. Le più importanti sono:

la garanzia soddisfatti o rimborsati sulle gomme nuove. In genere valida per pochi giorni e presso installatori aderenti alle iniziative del Produttore. Si ha la possibilità di sostituire le gomme montate da poco con un altro modello se non si è soddisfatti delle prestazioni;

la garanzia contro danni e imprevisti alle gomme. Durata e condizioni possono essere molto variabili. Ad esempio solo per pneumatici oltre una certa dimensione oppure pneumatici rinforzati con minore rischio di danni. In genere vale da 1 a 2 anni anche contro danni accidentali o forature non riparabili e permette di sostituire la gomma coprendo solo le spese di montaggio e il contributo PFU della nuova gomma. Anche in questo caso è bene informarsi sui siti ufficiali e sulla rete aderente, poiché potrebbe essere necessaria la registrazione e l’attivazione online della garanzia gomme contro i danni.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Telepass non funzionante: cosa fare al casello

Test gomme invernali e 4 stagioni 2020 – 2021: 15 pneumatici a confronto

Vendita auto usata online truffe

Le auto usate più longeve per Marca e Modello: la Top 10