Seggiolini auto pericolosi: l’UE richiama il Chair Assembly

I seggiolini auto Chair Assembly sono pericolosi in caso d’incidente: il Rapex dispone il richiamo dei prodotti non a norma

1 febbraio 2021 - 13:29

Il sistema di allerta della Commissione europea ha emanato un bollettino di richiamo per seggiolini auto pericolosi. Il Rapex stavolta mette in allerta sulla sicurezza dei seggiolini per bambini prodotti in Cina, ma regolarmente omologati in Europa. Secondo l’organo di controllo della sicurezza di prodotti non alimentari, i seggiolini auto Chair Assembly sarebbero pericolosi in caso d’incidente per i bambini più alti. Ecco i dettagli del richiamo europeo.

SEGGIOLINI AUTO CINESI: IL RICHIAMO UE

Il Rapex è il sistema di allerta rapido che pubblica settimanalmente i bollettini di richiamo di prodotti non alimentari che presentano rischi o problemi di sicurezza per gli utenti. In base al motivo dell’indagine o della segnalazione poi ne consegue un’azione proporzionata, che può andare dal ritiro alla distruzione dei prodotti. In genere sono gli stessi produttori a segnalare alle autorità azioni di richiamo necessarie per problemi di difettosità o contraffazione di prodotti da ritirare dal mercato Nel caso del seggiolino auto pericoloso oggetto della segnalazione A12/00111/21, si tratta dei prodotti a marchio Chair Assembly. Il seggiolino prodotto nella Repubblica Popolare Cinese risulta regolarmente omologato nei Paesi Bassi (E4). Difatti la segnalazione proviene proprio dall’Olanda. Clicca l’immagine sotto per vederla a tutta larghezza.

IL MOTIVO DEL RICHIAMO DEI SEGGIOLINI AUTO CINESI

Il richiamo dei seggiolini auto cinesi si riferisce in particolare al modello e numero di omologazione E4 * 129R03/01 * 0056 * 00, MJ-05 (MJ05-A00, MJ05-A01, MJ05-A02). Il rischio di comprare un seggiolino auto online non adatto al bambino espone a possibili lesioni soprattutto per i bambini più alti. “In caso di incidente stradale, il seggiolino per bambini può non essere sufficientemente resistente per la protezione dei bambini di taglia superiore a 139 cm. Il prodotto non è conforme al regolamento UN/ECE n. 44-04”, riporta il bollettino di richiamo.

OMOLOGAZIONE SEGGIOLINO AUTO E COMPATIBILITA’

Il problema quindi sembrerebbe legato al livello di protezione che può offrire il seggiolino auto Chair Assembly, rispetto a quanto dichiarato sull’etichetta di omologazione R129 iSize. Sempre il bollettino infatti mostra l’etichetta (immagine sotto) indicante la presunta compatibilità del seggiolino per bambini tra 76 e 105 cm di altezza e come rialzo per bambini tra 105 e 135 cm e tra 135 e 150 cm. Il Rapex segnala che in Olanda è stato già predisposto il ritiro direttamente dagli utilizzatori. Se avete acquistato il seggiolino è consigliabile contattare il venditore chiedendo il rimborso o sostituirlo con un seggiolino diverso.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Gomme invernali 215/55 R17: la classifica di Auto Bild

Incidente apertura sportello: quando è colpa della moto?

Natale 2022 a Roma

Natale 2022 a Roma: nuovi orari Ztl e mezzi pubblici