Calcolo superbollo auto: come farlo e chi deve pagare

Ecco cosa c’è da sapere sul pagamento e il calcolo del superbollo auto a cui sono soggetti solo una parte degli automobilisti italiani

8 aprile 2021 - 13:25

Si chiama superbollo auto proprio perché è una imposta maggiorata rispetto al classico bollo auto. A differenza di quest’ultimo, sono chiamati a pagarlo solo i proprietari dei veicoli più potenti e di conseguenza il calcolo superbollo auto è una procedura da fare solo quando si è chiamati a passare alla cassa. C’è un’altra seconda importante differenza rispetto al bollo auto. Il calcolo del superbollo auto è lo stesso in ogni regione e provincia d’Italia. In pratica la modalità utilizzata per la determinazione dell’importo è ovunque la stessa. Vediamo da vicino tutti i dettagli ovvero chi deve pagare il superbollo auto e come fare a calcolare l’importo.

SUPEBOLLO AUTO: CHI DEVE PAGARE E COME SI CALCOLA

La normativa sul calcolo del superbollo auto è quindi la medesima in tutta Italia. Devono pagare l’imposta gli intestatari di un’auto con una potenza superiore a 185 kW ovvero 251 CV. Il calcolo del superbollo auto è inizialmente molto semplice: 20 euro per ogni chilowatt di potenza superiore ai 185. Tuttavia il conteggio si complica ogni 5 anni poiché si riduce del 40% (dopo 5 anni), del 70% (dopo 10 anni) e dell’85% (dopo 15 anni). Dal ventesimo anno in poi non bisogna più pagare il superbollo auto.

CALCOLO SUPERBOLLO AUTO SUL SITO ACI

Il primo strumento per calcolare il superbollo auto è quello dell’Aci. Il servizio è gratuito e permette con una manciata di click di sapere in tempo reale qual è la cifra da versare alla regione o alla provincia (nel caso di Trento e Bolzano) di residenza. Prima di esaminare il funzionamento, indichiamo le 2 particolarità di questo strumento. In prima battuta, come abbiamo accennato, se l’auto è soggetta anche al pagamento del superbollo, la cifra viene calcolata in automatico, ma la sola modalità di versamento ammessa è con modello F24. Se invece non c’è alcuna cifra aggiuntiva da corrispondere, il contribuente può regolarizzare la propria posizione direttamente via web tramite il servizio pagoPA. In seconda battuta, se il proprietario del veicolo ha già effettuato il pagamento del superbollo auto, viene segnalato dallo strumento dell’Aci, ma in base alla modalità di versamento scelta, l’aggiornamento può non essere tempestivo.

COME FUNZIONA IL CALCOLO SUPERBOLLO AUTO SUL SITO ACI

Il software del sito dell’Aci calcola l’importo del superbollo auto dal primo giorno del mese successivo a quello di scadenza dell’ultimo superbollo pagato. Le informazioni da inserire sono 4:

– tipo di pagamento: rinnovo, prima immatricolazione, veicolo reimmatricolato, rientro da esenzione, riacquisto di possesso, targa prova, integrazione per complessi, pagamento integrativo, pagamento anticipato;

– tipo di veicolo: autoveicoli, rimorchi, motoveicoli, ciclomotori, minicar;

– regione di residenza;

– targa del mezzo.

Tra le differenti voci che compongono il tipo di pagamento da indicare, evidenziamo quella del pagamento anticipato. Permette infatti di calcolare il superbollo auto nel mese di scadenza in corso di validità, tranne in quello di dicembre.

COME CALCOLARE IL SUPERBOLLO AUTO CON IL SOFTWARE DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE

Un altro strumento da utilizzare per il calcolo del superbollo auto è il software messo a disposizione dall’Agenzia delle entrate. Il funzionamento è estremamente semplice e occorre solo accertarsi che i pochi dati richiesti siano corretti. Più esattamente, le informazioni da inserire sono:

– targa del veicolo;

– regione di residenza tra le 21 opzioni ovvero le 19 regioni e le 2 province autonome di Trento e Bolzano;

– anno di riferimento superbollo ovvero quello della decorrenza della tassa: nel caso in cui, ad esempio, il termine è settembre 2021 relativo alla scadenza agosto 2022, l’anno è il 2021;

– mese di scadenza del superbollo;

– anno di scadenza del superbollo;

– mesi di validità del superbollo;

– riduzione per vetustà, da selezionare in base all’anno di costruzione del veicolo con i periodi che decorrono dal primo gennaio successivo.

Dopo aver inserito queste 7 informazioni, il passaggio successivo è la digitazione del codice di sicurezza che cambia a ogni collegamento alla pagina web. Solo a questo punto il contribuente può cliccare il pulsante “Calcola” per conoscere l’importo del superbollo auto da pagare. Sebbene la procedura non sia anonima in quanto bisogna inserire la targa dell’auto da cui è possibile risalire al proprietario e alla sua posizione rispetto al versamento del superbollo, l’Agenzia delle entrate ha sempre assicurato che le informazioni ricevute non sono usate ai fini del controllo della regolarità della posizione fiscale.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Esame patente B: come si svolge la prova pratica

Assicurazione auto temporanea come funziona

Assicurazione auto temporanea: come funziona e quando conviene

Demolizione auto: chi può chiederla e come fare