R

RA – Agente Robotico

19 novembre 2013 - 21:30

Dispositivo per i conducenti tendenzialmente distratti che necessitano di un aiuto per ristabilire un accettabile stato di attenzione (sarebbe preferibile acquisissero autonomamente un livello di autocoscienza tale da non ricorrere a strumenti di questo genere prima di mettersi alla guida).

Le ricerche condotte da Nissan hanno dimostrato che un guidatore sereno ha meno probabilità di avere incidenti in quanto più attento. Riflettendo su questo dato, la casa nipponica ha concluso che un veicolo può addirittura influire sullo stato d’animo del conducente, che esiste, quindi, una vera e propria relazione tra auto e pilota. Per gestire la comunicazione tra i due, Pivo 2 utilizza un Agente Robotico (RA) in grado di creare condizioni di affetto e fiducia.

L’Agente Robotico ha un “volto” che fa capolino dal cruscotto, “parla” e “ascolta”, e interpreta l’umore del pilota attraverso la conversazione e una tecnologia di riconoscimento facciale. Oltre ad assisterlo nella guida con tutte le informazioni necessarie, è programmato per “rallegrare” o “calmare” il conducente, in base alla situazione.

L’Agente Robotico annuisce, scuote la testa, le sue espressioni sono immediatamente “leggibili” e aiutano a creare un ambiente sereno e rilassante in cui il guidatore può operare con la massima lucidità. Con l’interfaccia interattiva si instaura un rapporto di fiducia e affetto che migliora la sicurezza ed esalta il piacere di guida.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Incentivi auto 2021

Incentivi auto 2021: dal 27 ottobre le nuove prenotazioni

Guidare in inverno: il 52% degli automobilisti europei ha i vetri appannati

Colonnine elettriche bonus 90 milioni

Dove sono le colonnine elettriche in autostrada (e non)?