D

DCAS – Distance Control Assist System

17 giugno 2013 - 17:30

Sistema radar per il controllo della distanza di sicurezza indipendente dal Cruse Control messo a punto dalla Nissan. Permette di controllare la distanza con il veicolo che ci sta davanti. Ed eventualmente intervenire sollevando l’acceleratore e guidando il piede verso il freno…  Da oggi i clienti Nissan avranno una sigla in più da mandare a memoria. Dopo ABS, ESP e soci ecco il DCAS, un dispositivo elettronico che permette ai guidatori di controllare la distanza tra la propria auto e quella che la precede.

Il suo funzionamento si basa su un sensore radar installato nel paraurti anteriore e capace di determinare la distanza di sicurezza e la velocità relativa di due mezzi che viaggiano l’uno davanti all’altro. Appena questa distanza viene messa in pericolo, il DCAS avvertire il conducente con un segnale acustico e con una spia sul cruscotto che lo invita a frenare.

Non solo. Il pedale dell’acceleratore si solleva in automatico per guidare il piede del conducente verso il freno. Se invece il conducente rilascia l’acceleratore e non esercita alcuna pressione sul pedale il sistema applica automaticamente i freni.

 

Per il colosso nipponico il sistema DCAS rappresenta una piccola rivoluzione all’interno della sua gamma (anche se per il momento non si sa su quali vetture verrà installato e a che prezzi) e fa comunque parte di un progetto più ampio battezzato “Safety Shield”, un programma di prevenzione e gestione degli incidenti basato sul concetto di “veicoli che aiutano a proteggere le persone”.

 

POTRESTI ESSERTI PERSO:

DPCM 6 marzo 2021

DPCM Draghi 6 marzo 2021: bozza e regole fino a Pasqua [PDF]

Il MIT cambia nome: nasce il Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili

Covid-19: lo smog rafforza il virus, lo studio in 82 città italiane