Test seggiolini auto 2021: Chicco Seat4Fix poco sicuro

I club europei TCS, ADAC e ÖAMTC hanno testato 27 modelli di seggiolini auto 2021: ecco i migliori e più sicuri per i bambini

27 ottobre 2021 - 11:31

Il test sui seggiolini auto 2021 dei maggiori Club automobilistici europei (TCS, ADAC e ÖAMTC) rivela quali sono i seggiolini migliori nelle valutazioni di laboratorio. I risultati pubblicati dimostrano che la sicurezza dei seggiolini auto per bimbi in caso d’incidente continua a migliorare dall’introduzione della norma i-Size in Europa. Su 27 seggiolini auto solo Osann Oreo 360 II è “non consigliato” per le sostanze nocive e il Chicco Seat4Fix/Seat4Fix Air perde punti nelle valutazioni per la sicurezza. Ecco tutti i dati in dettaglio nei paragrafi successivi e riassunti nella tabella dei risultati in basso.

TEST SEGGIOLINI AUTO 2021: LE VALUTAZIONI DEGLI ESPERTI     

Nell’ultimo test pubblicato dal TCS sui seggiolini auto sono stati esaminati 27 modelli di tutte le classi d’età e dimensioni e anche se non c’è nessun seggiolino a 5 stelle, 14 ricevono il giudizio “molto consigliato”. I test degli esperti includono:

– valutazioni della sicurezza nei crash test su slitta;

– maneggevolezza ed ergonomia nell’utilizzo, dovuti anche alla chiarezza delle istruzioni e alla facilità di montaggio per evitare gli errori più frequenti;

– presenza di sostanze nocive, spesso utilizzate in ambito industriale per rendere i tessuti resistenti alla fiamma o idrofobi.

SEGGIOLINI AUTO 2021: QUALI SONO I MIGLIORI

Tra i seggiolini auto 2021 più sicuri si classificano anche i modelli valutati con “consigliato”, mentre tre modelli – secondo il TCS – non sono da consigliare, in particolare Osann Oreo 360 II e Chicco Seat4Fix. Clicca la tabella dei risultati per vederla a tutta larghezza e leggi i commenti del test nei paragrafi successivi.

PERCHÉ I SEGGIOLINI AUTO OSANN E CHICCO SONO SCONSIGLIATI

Il seggiolino Osann Oreo 360 II è stato penalizzato e quindi “non consigliato” per il punteggio basso nel test delle sostanze nocive. L’analisi del tessuto che ricopre la seduta a contatto con il bambino, ha rilevato il plastificante DPHP che, come riporta il TCS, può ledere la tiroide e l’ipofisi. “La scorsa primavera, questo seggiolino era già stato bocciato durante il test per lo stesso motivo”, spiega il Club. Gli altri due seggiolini “consigliati con riserva” sono il Chicco Seat 4Fix e il Chicco Seat 4Fix Air. Dalle indicazioni del produttore sarebbero adatti da 0 a 12 anni al posto di utilizzare 3 diversi seggiolini che seguono la crescita del bambino. Questo vantaggio presta il fianco alla sicurezza e alla maneggevolezza nei risultati del test seggiolini auto 2021. Il TCS spiega che nel crash test hanno provocato una maggiore sollecitazione sul manichino del bambino, sono più pesanti e quindi risultano meno maneggevoli da utilizzare. Inoltre l’uso prolungato nel tempo, secondo gli esaminatori, rappresenta un maggiore rischio di malfunzionamento di vario genere. Non perderti tante altre informazioni utili nella Guida completa sul trasporto dei bambini in auto e i video #SicurEDU sui seggiolini.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Cyber Monday 2021: le occasioni più utili per l’auto

Black Friday 2021: gli sconti su accessori auto da non farsi scappare

Serratura auto bloccata dal ghiaccio: come aprirla