Mini Countryman

Piccoli SUV e Fuoristrada: tutte i crash test
2017

Autovettura valutata secondo il protocollo euroncap 2020>2015

5 Maggio 2017 - 11:01

Protezione adulti

Vengono valutate: la protezione offerta agli occupanti adulti nei crash test frontali e laterali, la prevenzione dal colpo di frusta nei tamponamenti a bassa velocità e la funzionalità del sistema di frenata d’emergenza autonoma (AEB) per evitare incidenti urbani.

90 %

protezione bambini

Viene misurata la protezione offerta ai bambini seduti sugli appositi seggiolini (posizionati nei sedili posteriori) nei crash test frontale e laterale con speronamento. Viene verificata anche la funzionalità della disattivazione dell’airbag passeggero, la sua segnalazione e la compatibilità di installazione a bordo di un variegato numero di seggiolini.

80 %

protezione pedoni

Viene valutata, tramite appositi crash test, la compatibilità del frontale in caso di investimento di un pedone a 40 km/h. Inoltre viene verificato il corretto funzionamento del sistema di frenata d’emergenza autonoma (AEB) per pedoni e ciclisti in vari scenari di prova.

64 %

Safety Assist

Viene verificata la presenza e la funzionalità dei sistemi di assistenza alla guida (ADAS), tra i quali: avvisatori per le cinture slacciate (SBR), avviso del limite di velocità, limitatori di velocità, sistema di mantenimento della corsia (LKA e LDW) e frenata d’emergenza autonoma per scenari extraurbani (AEB).

51 %

EQUIPAGGIAMENTI

  • Airbag laterale a tendina
  • Airbag laterale torace
  • Airbag lato guida
  • Airbag lato passeggero
  • Controllo elettronico della stabilità ESC
  • Frenata autonoma (AEB) bassa velocità
  • Frenta autonoma (AEB) alta velocità
  • Limitatore di velocità impostabile
  • Limitatori di carico anteriori
  • Limitatori di carico posteriori
  • Pretensionatori anteriori
  • Pretensionatori posteriori
  • Protezione attiva pedoni

PROTEZIONE ADULTI La struttura della Mini Countryman regge bene il crash test frontale offset. Buona la protezione per ginocchia e femori, anche per persone di statura diversa dalla media. Nel crash test frontale pieno il pilota è stato protetto in maniera adeguata, il torace del passeggero riceve una compressione di media entità. In entrambi i crash test laterali la Countryman ottiene il massimo punteggio. Buona anche la protezione dal colpo di frusta in caso di tamponamento, per tutti i posti a sedere. Il sistema di frenata autonoma per le velocità cittadine è di serie e si è comportato in maniera accettabile nei test appositi.

PROTEZIONE BAMBINI Buona la protezione per entrambi i bambini nel crash test frontale, nella prova laterale è stato raggiunto il massimo punteggio. L'airbag del passeggero è disattivabile, tuttavia non sono stati assegnati punti perché la segnalazione è poco visibile in abitacolo. Tutti i seggiolini sono stati installati correttamente a bordo, non sono stati assegnati i punti a quelli contromarcia sul sedile anteriore, a causa della scarsa segnalazione dell'airbag del passeggero.

PROTEZIONE PEDONI La Mini è dotata del cofano attivo, che si solleva per aumentare lo spazio di assorbimento energia in caso di investimento. La protezione offerta al bacino è scarsa, il resto del frontale si comporta meglio. Il sistema AEB per i pedoni è optional.

SAFETY ASSIST Tutte le Mini Countryman sono equipaggiate di ESC, avvisatore di cinture slacciate per tutti i posti, sistema AEB ad alta velocità, che si comporta in maniera accettabile nei test. Presente anche il limitatore di velocità impostabile manualmente.

Commenta con la tua opinione

X