Noleggio a lungo termine: Arval cresce del 6% ed è boom tra i privati

Noleggio a lungo termine: Arval cresce del 6% ed è boom tra i privati Arval combatte la crisi del settore con scelte strategiche: risultati 2021 noleggio auto in Italia anche migliori e flotta elettrificata in aumento

Noleggio a lungo termine: Arval cresce del 6% ed è boom tra i privati

Arval combatte la crisi del settore con scelte strategiche: risultati 2021 noleggio auto in Italia anche migliori e flotta elettrificata in aumento

11 Febbraio 2022 - 09:02

Il noleggio auto Arval ha registrato numeri in crescita, nonostante le criticità che l’industria automotive sta affrontando con la carenza dei semiconduttori.  Nel 2021 sono stati noleggiati circa 1,5 milioni di veicoli, il +6% rispetto al periodo pre-Covid. Nel bilancio dei risultati 2021, Arval Italia cresce anche più della media.

NOLEGGIO ARVAL IN CRESCITA NEL 2021

L’industria dell’auto è legata a doppio nodo con il settore dell’autonoleggio, ma Arval ha saputo consolidare partnership strategiche che hanno dato slancio ai numeri del 2021. La società stretto accordi internazionali con diversi protagonisti del settore automotive, come Hyunday, Kia, Honda, Sixt, Astara, Emil Frey France, MG e Volvo. La principale società di noleggio a lungo termine (7.500 collaboratori e oltre 300.000 clienti in 30 Paesi) specializzata in soluzioni di mobilità innovative e sostenibili, ha ordinato il 15% in più di veicoli nel 2021 rispetto al 2019. E’ la conferma che cresce sempre di più la richiesta di auto a noleggio anche di clienti privati. Complessivamente nel 2021 sono stati noleggiati 1.469.753 veicoli con trend di crescita sia a medio che a lungo termine:

– il noleggio a medio termine in crescita del +20%;

– il noleggio “al dettaglio” ha registrato una crescita del +11%, con il noleggio ai privati a +24%;

– nell’ambito della sostenibilità con il piano di trasformazione Arval Beyond è cresciuto anche il numero dei contratti di noleggio di biciclette elettriche del +54%.

I RISULTATI 2021 DEL NOLEGGIO AUTO ARVAL ITALIA

Numeri ancora più rilevanti testimoniano la crescita di Arval in Italia con la flotta noleggiata in aumento del +6,6% da 228.327 a 243.347 veicoli. In articolare:

– in Italia il noleggio Retail cresce del +18%, con un significativo aumento delle richieste da privati (flotta aumentata del +58% rispetto al 2020);

noleggio Arval a medio termine in Italia cresciuto del +17% come contratti e del +14% come flotta;

– aumento della durata dei contratti del +34%;

I dati del Remarketing Arval in Italia dimostrano che il parco auto è costantemente aggiornato, con 45.684 mezzi usati rivenduti.

SEMPRE PIU’ AUTO ELETTRICHE E CONNESSE NELLA FLOTTA ARVAL

Arval Italia conferma che cresce sempre di più anche la richiesta di soluzioni di mobilità elettrificata: nel 2021 è aumentato di circa il 50% il numero di auto elettriche, Full Hybrid e Plug-in nella flotta. Si tratta quindi di modelli che riescono realmente a muoversi a zero emissioni, a differenza delle Mild Hybrid. A livello globale è stato lanciato il progetto Corporate Social Responsibility che consiste nel piantare un albero per ogni veicolo elettrico Arval noleggiato: nel 2021 ne sono stati piantati già oltre 71 mila. In crescita è anche la flotta di auto connesse, ad oggi sono 400 mila, con cui Arval si posiziona tra i primi 3 operatori di riferimento in Europa. “Nonostante il momento complesso per il settore, siamo riusciti non solo a raggiungere ma addirittura a superare i nostri obiettivi”, ha dichiarato Štefan Majtán, Direttore Generale di Arval Italia (foto sopra). “Grazie agli eccellenti risultati di business, ma non solo, Arval Italia è stata nominata come «Best Arval Country 2021» tra i 30 Paesi in cui Arval è presente nel mondo”.

Commenta con la tua opinione

X