Home > Test e recensioni > Jabra CRUISER 2: il vivavoce Bluetooth-FM per auto

Jabra CRUISER 2: il vivavoce Bluetooth-FM per auto

Jabra Cruiser 2 è il dispositivo vivavoce Bluetooth per auto per integra il cellulare all'impianto stereo tramite una connessione ad onde radio FM

Categoria: Test e recensioni | 16 Maggio 2011

Il dispositivo che abbiamo testato questa settimana per voi è il Jabra CRUISER 2, un vivavoce Bluetooth per auto che si collega a due cellulari ed allo stereo di bordo senza l'ombra di un fastidioso filo di collegamento ma solo attraverso la connessione wireless Bluetooth verso il telefono, ed una radio FM con l'impianto stereo dell'auto. Per i lettori meno ferrati nel settore dell'acustica, Jabra è un marchio dell'azienda GN Netcom, uno dei maggiori produttori di dispositivi cosiddetti "a mani libere" per la comunicazione in ambiti professionali e non. Ma torniamo al nostro CRUISER 2.

LOOK ELEGANTE - Le finiture cromate che circondano il dispositivo, percorrendo lateralmente i tasti funzione principali di regolazione del volume ed inizio/fine chiamata, permettono al CRUISER 2 di integrarsi facilmente all'aletta parasole dell'abitacolo più elegante. I tasti funzione non sono retroilluminati ma la disposizione ottimale ne consente una veloce localizzazione sia di giorno che durante la guida notturna, a patto di memorizzarne la posizione per non distrarsi mentre si è al volante. La clip metallica di sostegno, sul retro del dispositivo e realizzata con un sottile profilo metallico, garantisce una solida presa (forse anche eccessiva, vedi gallery in alto) su un'ampia superficie del parasole contribuendo a contenere il peso del vivavoce (di soli 85 g) a fronte di dimensioni più generose.

FA TUTTO DA SOLO - La semplicità e l'immediatezza che caratterizzano il vivavoce Jabra dalla prima installazione all'uso quotidiano sono solo alcuni dei punti di forza che rendono rilassante e divertente qualsiasi conversazione al volante. Alla prima accensione CRUISER 2 si dispone automaticamente in modalità di accoppiamento, funzione di cui ci si accorge oltre che dall'accensione dell'icona Bluetooth lampeggiante anche dal messaggio vocale "Pairing mode", fornendo le istruzioni da seguire attraverso chiare indicazioni vocali (purtroppo solo in lingua straniera, come tutte le altre indicazioni) in attesa di essere connesso al dispositivo cellulare tramite il menù dello stesso e memorizzare i contatti contenuti nella rubrica. La velocità con cui si stabilisce la connessione wireless Bluetooth alla prima configurazione stupisce ulteriormente alle successive connessioni, con riconoscimento immediato del cellulare configurato all'ingresso in auto e pertanto si è subito pronti a ricevere ed effettuare chiamate tenendo ben salde la mani sul volante.

CONNESSIONE FM - Per chi non vuole rinunciare all'audio degli altoparlanti dell'auto e preferisce ascoltare le chiamate o la musica memorizzata nel cellulare attraverso lo stereo di bordo, Jabra dedica la connessione ad onde radio, che tramite un trasmettitore FM interno al dispositivo trasferisce le chiamate o i brani riprodotti dal cellulare all'impianto stereo via etere. Attivare la funzione di trasmissione FM richiede la sintonizzazione dello stereo sulla frequenza in MHz annunciata vocalmente dal vivavoce, che verrà riconosciuto come una qualsiasi emittente radio mostrando al display il nome del vivavoce Jabra. In presenza di segnale disturbato o occupato è possibile cambiare la frequenza di sintonizzazione prima sul dispositivo premendo i tasti di regolazione del volume, poi sullo stereo impostando quella annunciata. Peccato che a volte la ricerca di una nuova frequenza si protragga più del dovuto poiché il valore scandito dal vivavoce non risulta "coordinato" con quello dello stereo (ad esempio, il vivavoce annuncia 89.7 MHz ma lo stereo ricevere il Jabra a 89.9 MHz) e ciò comporta una ricerca più lunga fino a trovare un valore della frequenza che vada bene ad entrambi; tutte operazioni da fare con l'auto ferma per ovvi motivi di sicurezza.

GUIDA VOCALE - La funzione Voice Guidance, con una voce femminile dal tono piacevolmente naturale e fluente (se in lingua inglese, ma assume un'intonazione elettronica selezionando la lingua in italiano, lingua inizialmente non disponibile sul dispositivo da noi ricevuto. Per ottenerla abbiamo dovuto scaricare il nuovo firmware, vedi dopo), tiene costantemente informato il guidatore in più lingue (selezionabili premendo il tasto funzione FM durante la modalità di accoppiamento). A meno di conoscere l'inglese, il tedesco o lo spagnolo è possibile scaricare gratuitamente dal sito web il firmware per l'aggiornamento della lingua in italiano ed installarlo collegando il dispositivo al pc tramite il cavetto in dotazione; peccato che il manuale cartaceo (anche in italiano) non riporti alcuna indicazione in merito, accendendo nell'utente meno smanettone la convinzione di aver sbagliato acquisto. Dall'accensione allo spegnimento si può contare sulle informazioni vocali per la procedura di accoppiamento con il cellulare e lo stereo (alla prima o ad ogni nuova configurazione), sulla connessione attiva, la perdita del segnale Bluetooth, l'autonomia di carica della batteria (dichiarata in 14 ore in conversazione e 20 giorni in standby) avvertendo il guidatore quando è il momento giusto per caricare il vivavoce con l'adattatore in dotazione dalla presa accendisigari (o a casa dalla porta usb del pc) e, per completare il bagaglio multifunzionale, l'informazione dell'identificativo delle chiamate in entrata, per conoscere la persona che sta chiamando senza distrarsi in cerca del cellulare (azione, tra l'altro, che vanificherebbe l'utilità del dispositivo vivavoce).

SECONDO NOI - Le qualità audio di cui è capace il Jabra CRUISER 2 sono degne di nota, in particolare con la sola connessione wireless Bluetooth con cui le chiamate in vivavoce risultano particolarmente chiare, grazie al doppio microfono ed alla tecnologia Noise BlackoutTM che assicura una conversazione priva di interferenze e rumori di fondo. L'efficacia del doppio microfono si rivela particolarmente utile quando, dovendo proteggersi dai raggi solari durante una conversazione, si è costretti a reclinare in avanti l'aletta parasole (il vivavoce così si troverebbe "impacchettato" tra il parasole ed il parabrezza) ma senza rimetterci in adeguamenti del tono di voce. Buoni risultati ottenuti anche nella consueta prova di funzionamento a "clima" acceso e durante l'acquazzone simulato, in cui battute dei tergicristalli e ventilazione accesa non interferiscono in maniera determinante sulla capacità di conversazione. Risultati singolari sono stati ottenuti anche durante la riproduzione dei brani musicali dal cellulare con una buona qualità sonora, ma senza eccedere con i toni bassi (non dimentichiamoci che stiamo parlando di un vivavoce per auto).

MEGLIO IL BLUETOOTH - Durante il nostro test non sono mancate difficoltà nella configurazione del vivavoce con lo stereo di bordo per la trasmissione in FM, influenzata dalla sporadica disponibilità di una frequenza libera e dal posizionamento dell'antenna sull'auto. Abbiamo sottoposto alla prova-accoppiamento, nello stesso luogo ed alla medesima frequenza radio non occupata da alcuna emittente (condizione essenziale per il funzionamento in FM), diversi marchi più o meno diffusi nel settore dell'intrattenimento con fasce di prezzo molto varie tra cui LG, Pioneer, SONY, Blaupunkt e Clarion sia after market che di primo equipaggiamento. LG, in particolare, non ha risparmiato qualche interferenza radio di troppo che ha disturbato non poco la conversazione mentre con gli altri marchi, nonostante la connessione sia risultata istantanea, ci si deve abituare comunque a qualche ronzio di fondo ed alla necessità di dover cercare una frequenza libera se si viaggia molto dal luogo di sintonizzazione e questo si può tradurre in una vera e propria caccia al tesoro; compromessi che potrebbero spingere a rinunciare all'audio dagli altoparlanti dell'auto ed accontentarsi della buona capacità sonora del solo CRUISER 2 in modalità wireless Bluetooth. Nulla da eccepire all'ottima funzione Voice Guidance fuorché per l'informazione vocale del solo ID numerico del chiamante e non del nome associato in rubrica, come ci saremmo aspettati (e come dichiarato dal produttore) in seguito alla memorizzazione automatica dei contatti successiva alla configurazione del cellulare. La presenza di una funzione di chiamata vocale (indispensabile in un dispositivo vivavoce per auto) potrebbe, secondo noi, esaltare ulteriormente i ricchi contenuti del Jabra CRUISER 2, un prodotto globalmente efficace in vendita al prezzo di listino di 79.99 euro.

di Donato D'Ambrosi

© Riproduzione Riservata
Luigi Ficarra il giorno 20/03/2012 16:25 ha scritto:
avatar Luigi Ficarra
Annuncio dell’identificativo nome del chiamante non funziona,cosa fare?
Vuoi partecipare alla discussione?
Puoi farlo indicando solo nome e indirizzo email (anonimo), oppure accedendo con il tuo account facebook o twitter cliccando sui due pulsanti corrispondenti.
   

Listino auto nuove

Le più cliccate

FIAT Panda

FIAT Panda - berlina 2 vol. 5 Porte

€ 10.610 - € 19.610

Dacia Duster

Dacia Duster - SUV 5 Porte

€ 11.900 - € 17.850

Peugeot 2008

Peugeot 2008 - crossover 5 Porte

€ 15.400 - € 22.000

Audi A4

Audi A4 - wagon 5 Porte

€ 32.150 - € 53.220

Volvo XC60

Volvo XC60 - SUV 5 Porte

€ 36.800 - € 55.300