Mitsubishi Super All Wheel Control: come funziona il sistema

Siamo volati in Norvegia, per scoprire i segreti del sistema Super All Wheel Control del nuovissimo crossover Mitsubishi Eclipse Cross

Mitsubishi Super All Wheel Control: come funziona il sistema
Vi starete chiedendo cosa ci abbia spinti a partire dall'Italia per raggiungere la lontana Norvegia, che, per inciso, in questo periodo dell'anno non presenta certo temperature e condizioni propriamente accoglienti. L'importante protagonista della nostra prova non è stata certamente la tantissima neve, o gli spettacolari scenari che la città di Geico la località sciistica più antica della Norvegia - ha regalato al manipolo di giornalisti, italiani e non, che hanno avuto modo di partecipare, ma il sistema Super All Wheel Control di Mitsubishi, equipaggiata sull'ultimo prodotto della Casa giapponese la Eclipse Cross con una declinazione esclusiva per questo Crossover.

PRIMA UNO SGUARDO ALL'AUTO

Come giustamente sottolineato durante la conferenza stampa di presentazione della prova, chi sceglie Mitsubishi sceglie una Casa che ha creduto sin da subito nella trazione integrale qui come funziona e le varie definizioni a seconda della Casa -, sviluppandola e migliorandola passo dopo passo, anno dopo anno e prodotto dopo prodotto - ricorderete certamente la mitica Lancer più volte campionessa nel Mondiale Rally. Un elemento distintivo della Casa giapponese, che non poteva certo mancare a bordo dell'ultima nata, la Eclipse Cross qui il nostro approfondimento alla presentazione del modello. Il nuovo crossover di Mitsubishi si presenta con un design deciso, particolare e unico. A primo impatto le principali domande che ci si pone sono due: comodità posteriore  visto il tetto particolarmente spiovente - e la visibilità posteriore con il pronunciato spoiler che attraverso tutto il lunotto posteriore. In entrambi i casi la Eclipse risponde in modo egregio, offrendo ottima abitabilità e una buona visibilità. Anche gli interni si presentano con un disegno particolarmente all'avanguardia, con forme squadrate e superfici molto piacevoli al tatto. Ma non siamo qui per raccontarvi, solo, del prodotto, ma dell'egregio sistema di trazione integrale.

4 SISTEMI CHE COOPERANO PER UN UNICO SCOPO

Un po di sana tecnica non vi dispiacerà, anche perché il Super Alle Wheel Control è un sistema molto interessante nato nel 1987 e che negli anni si è sviluppato e adattato a seconda della vettura sulla quale veniva equipaggiato. Sulla Eclipse Cross, scopriamo come il suo funzionamento sia affidato a 4 sistemi di assistenza differenti che collaborano e cooperano alla perfezione, per garantire il massimo del grip e soprattutto della sicurezza. Partiamo con il presentare quindi i quattro protagonisti: la trazione integrale, l'AYC, ABS/TCL e ASC. Primo player a scendere in campo è la trazione integrale che va a ripartire la coppia tra l'asse anteriore e quello posteriore a seconda dell'aderenza, della pressione sul pedale del gas e il grado di sterzo. Altro sistema è l'AYC, ovvero il controllo attivo dell'imbardata, che agisce sulle pinze dei freni per riportare in assetto la vettura. L'intervento degli altri sistemi di controllo della vettura è sempre orchestrato dal sistema S-AWC migliorando la precisione in curva, ma soprattutto la manovrabilità in condizioni particolarmente difficili anche grazie al ripartitore di coppia che agisce sull'asse posteriore o anteriore a seconda delle necessità. Di base sulla Eclipse la ripartizione è di 80% all'anteriore e 20% al posteriore, ma che è in grado di arrivare sino ad un valore di 55/45.

DIVERSI I SET UP PRESENTI A BORDO

Questo sistema di controllo della trazione e della coppia motrice è ulteriormente perfezionato grazie alle tre impostazioni disponibili, ovvero Auto, Snow e Gravel. Poco da dire sul sistema Auto, che gestirà la vettura nei casi più comuni, come il fondo umido, ottimizzando la potenza e migliorando i consumi. Le due impostazioni più specifiche sono ovviamente Snow e Gravel, sviluppate e progettate per queste due condizioni, per fondi sdrucciolevoli e per terreni difficili e dissestati. Il risultato finale è quello che potete vedere nell'immagine poco più sotto, dove si nota il posizionamento e la cooperazione di tutti i sistemi sempre sapientemente controllati dalla centralina dell'S-AWC. Piccola curiosità legata al monitor dell'S-AWC presente al centro del cruscotto, infatti questo vi indicherà costantemente la ripartizione della coppia tra i due assi, insieme ai livelli di slittamento rilevati su entrambi gli assi ed entrami i lati della vettura, un sistema interessante e curioso, soprattutto se monitorato nei momenti di maggiore "difficoltà", come quelli che abbiamo trovato durante la nostra prova, in Norvegia.

PRIMA SU STRADA...

Dopo la teoria un po' di pratica. Una prova completa potremmo dire, visto che abbiamo avuto modo di testare le performance della trazione S-AWC a bordo della Eclipse Cross non solo sulle strade tra Geico e Oslo, ma anche in un lago ghiacciato appositamente allestito per poter mettere a dura prova tutti i player di questa complicata partita. Partiamo dalla prova su strada, forse la condizione più naturale nella quale verrà messa alla prova la Eclipse Cross, anche nella quotidianità di chi non vive più vicino al Polo Nord rispetto all'equatore. Ovviamente per questa prova tutte le Eclipse erano dotate di gomme chiodate qui i test sulle migliori gomme invernali -, necessarie per il fondo innevato, ma ancor più spesso ghiacciato, che abbiamo trovato nelle splendide strade che circondano la cittadina norvegese. In condizioni di guida normale e con tutti i controlli attivi la vettura è in grado di garantire una sicurezza pressoché totale a chi si trova dietro il volante e a tutti gli altri passeggeri. Che si tratti di discese, curve veloci tornanti, o di tutti questi elementi insieme l'auto è piacevole e precisa da guidare, anche estremamente semplice a dirla tutta. Tutti indicatori estremamente positivi, che evidenziano l'ottimo lavoro svolto dagli ingegneri giapponesi che hanno sviluppato un prodotto in grado di appagare e di aiutare anche chi non si trova a saltare da un'auto all'altra.

...POI SUL LAGO GHIACCIATO

Ancora più interessante nel momento in cui dalla prova su strada si è passati alla prova su di un lago ghiacciato allestito con una serie di prove differenti, da affrontare prima con i controlli inseriti e, successivamente, disinseriti. Piccola precisazione. Si, le vetture montavano pneumatici chiodati, ma vi assicuriamo che nonostante le calzature perfette per queste condizioni, abbiamo avuto modo di appurare la bontà dei sistemi di sicurezza, soprattutto una volta - in totale sicurezza -  disinseriti. 3 le prove: Slalom, Donuts e qualche giro sulle due piste disegnate tra la neve e sopra il ghiaccio. In tutte le prove, affrontate prima con i controlli, è risultato praticamente impossibile far perdere assetto alla vettura, con l'S-AWC che è stato in grado di placare anche il più "scalmanato" degli automobilisti. Situazione drasticamente differente nel momento in cui gli unici sistemi di assistenza inseriti sono stati il piede destro, l'abilità con lo sterzo e la tanta esperienza su un fondo così particolare. Una situazione decisamente divertente, se affrontata in totale sicurezza, un incubo nel caso in cui vi trovaste in tali condizioni su una strada aperta al pubblico. Una volta per tutte, vi consigliamo di tenere tutti i controlli e i sistemi di sicurezza attivi a bordo della vostra vettura, per poter viaggiare con il massimo della sicurezza possibile, anche se vi trovate a bordo di una Mitsubishi Eclipse Cross, con il suo ottimo S-AWC su un lago ghiacciato in Norvegia.

Pubblicato in Prove su Strada il 01 Febbraio 2018 | Autore: Giuseppe Gomes


Commenti

Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri