Scheggiatura parabrezza, con ART anche le piccole crepe si possono riparare

Riparare una scheggiatura grande su un parabrezza può sembrare facile, ma la nuova campana ART nasce per i più piccoli difetti

Scheggiatura parabrezza, con ART anche le piccole crepe si possono riparare
L'inverno è quasi finito, e proprio in questo lasso di tempo che porta alla primavera, iniziano a venire fuori piccole scheggiature insospettabilmente celate dal vetro sporco o coperto di neve che richiedono una riparazione del parabrezza tempestiva. Il tempo è un fattore chiave per riuscire a riparare correttamente una scheggiatura, ma senza la giusta depressione, la scheggiatura più piccola resterà là dov'è. Ecco perché Belron, nota in Italia con il marchio Carglass, ha annunciato l'arrivo di ART, una nuova attrezzatura per la riparazione delle più piccole scheggiature sulle quali l'eccellenza del risultato e l'affidabilità della riparazione non dipendono solo dalla mano ferma dei tecnici. Vediamo di cosa si tratta.

I DETTAGLI CHE FANNO LA DIFFERENZA NELLA RIPARAZIONE

Sulle scheggiature dei parabrezza abbiamo parlato in maniera approfondita nel video qui sotto, mostrando le tecniche di riparazione più avanzate che Belron Technical sviluppa e testa per i centri di installazione e riparazione vetri nel mondo - in qualsiasi centro del mondo andiate, infatti vengono seguite le stesse procedure di sostituzione dei vetri (guarda in questo video come viene sostituito un parabrezza) e le stesse attrezzature. L'innovazione è il motivo che spinge i ricercatori del Belron Techical ed affinare sempre di più le soluzioni per migliorare il lavoro dei riparatori e aumentare l'affidabilità e la sicurezza delle riparazioni. Il nuovo sistema ART, infatti, benché molto simile al sistema che sostituisce, è la prova che anche i più piccoli dettagli di una riparazione dei vetri non vanno lasciati al caso.

COME FUNZIONA ART

La Advanced Repair Technologyè stata sviluppata per aumentare la qualità della riparazione e ridurre al minimo lo stress meccanico sul vetro causato dallo spostamento della "campana". Con ART, inoltre, le micro-crepe presenti sul parabrezza vengono riempite meglio perché tramite una migliore aspirazione e una maggiore pressione, la resina riesce a penetrare ancora più in profondità, garantendo un risultato migliore nell'esecuzione dell'intervento.

LE INNOVAZIONI PIU' RECENTI

Nel 2016 è stata introdottala resina HPX4 che grazie ad un potere adesivo maggiore, assicura una ulteriore diminuzione dell'effetto ingiallimento nel tempo. In abbinamento alla resina è stato anche introdotto il filler Pitfill HPX4 che garantisce una migliore capacità di adesione della resina cui è associato, maggiore facilità di lucidatura e resistenza meccanica dopo l'indurimento. L'ultimo nato ART va ad aggiungersi ad una serie di strumenti ad alto contenuto tecnologico che gli specialisti di Carglass utilizzano nel video qui sopra. Tra questi: Ezi Wire il sistema di rocchetti e corda in Kevlar che facilita la rimozione dell'intero parabrezza rendendo più sicuro il processo -,1-Tek che consente il posizionamento di qualsiasi parabrezza con maggiore precisione rispetto al procedimento manuale e GTS (Glass Table System), il cavalletto ergonomico per la verifica a preparazione del vetro prima dell'installazione. Non perderti qui tante utili curiosità sulla riparazione  e la manutenzione dei vetri nel #SicurEDU sul parabrezza.

Pubblicato in Tecnica, Aftermarket e Manutenzione Auto il 20 Febbraio 2018 | Autore: Donato D'Ambrosi


Commenti

Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri