Tergicristalli auto: come vengono prodotti?

Qual è il segreto di tergicristalli silenziosi che durano a lungo? Scopri come vengono prodotti i tergicristalli auto tradizionali e flat blade

9 aprile 2021 - 19:50

Come vengono prodotti i tergicristalli auto di qualità? Dopo aver visto come funzionano i  tergicristalli capiamo quali fattori ne influenzano la durata e perché il principale indiziato è il tergente di gomma (chiamato “gommino”). Poiché questo ci mette letteralmente la faccia (anzi, due) quando scivola sul vetro, la qualità dei tergicristalli auto viene messa alla prova in severi test di attrito, elasticità e durata, come vedrai nel video qui sotto. Ecco un video che ti accompagnerà passo passo durante la produzione.

I  SEGRETI DELLA PRODUZIONE DEI TERGICRISTALLI AUTO

Il segreto della durata e funzionamento dei tergicristalli auto è principalmente nella gomma. Per questo il tergente proviene da uno stabilimento specifico che si occupa solo di quello. Ogni azienda adotta la sua ricetta per la mescola, che può contenere gomma naturale, gomma sintetica, riempitivi e agenti antiozonanti. La silenziosità del tergente sul parabrezza è affidata a bromo, cloro, fluoro e iodio, che diminuiscono il coefficiente di attrito della gomma sul vetro e prevengono l’usura. Come ti mostriamo nel video, l’assemblaggio finale è la fase più importante della produzione dei tergicristalli. Qui le spazzole assumono la giusta curvatura grazie a uno speciale filo metallico (vertebra) piegato nel giusto modo.

PRODUZIONE TERGICRISTALLI: COSA CAMBIA TRA QUELLI TRADIZIONALI E I FLAT BLADE

Nelle spazzole tradizionali le vertebre sottili sono esterne e laterali al tergente poiché gli archetti distribuiscono la pressione e accompagnano la curvatura della gomma. Le spazzole flat blade, invece, hanno bisogno di uno scheletro più robusto, considerata l’elevata flessibilità della gomma e l’altezza ridotta. Qui le due vertebre sono più spesse e con una curvatura più pronunciata, sovrapposte tra il tergente e i due spoiler prima di essere saldate alle due estremità con dei cappucci. L’attività di un’azienda dall’alto valore tecnologico continua in modo intensivo nei laboratori di ricerca e sviluppo e sui banchi di prova, dove le spazzole devono superare severi test di durata sotto la pioggia.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Stellantis – Mercedes: produzione batterie in UE per contrastare la Cina

Tesla fa visitare la prima fabbrica in Europa: come prenotare il biglietto

Michelin: ad Alessandria supera i 30 milioni di gomme prodotte