TomTom Curfer: l'assistente di guida che aiuta a risparmiare carburante

Con un segnalatore della forza G e dell'intensità di frenata il nuovo TomTom Curfer taglia i consumi, ma occhio alle distrazioni

13 settembre 2016 - 12:56

TomTom lancia il nuovo Curfer, compatto e solido come tutta la gamma (scopri qui tutte le novità e i test TomTom) che però non mostrerà solo quale strada percorrere per arrivare prima o per risparmiare benzina tramite il cellulare, ma dirà al guidatore anche come fare. Le nuove funzionalità G-force, frenata, traiettoria di guida, ecc, infatti si prestano ad aumentar notevolmente l'efficienza nei consumi nel traffico (dove i cambi marcia spesso aiutano a guizzare via tra le auto) e fuori città.

COME FUNZIONA Si collega all'auto attraverso la porta OBD e tramite la connessione Bluetooth del telefono, l'App CURFER mostra tutti i dati monitorati dal dispositivo. Portandolo con sé all'interno dell'auto, sarà possibile leggere i dati sullo smartphone per migliorare lo stile di guida e risparmiare sui consumi di carburante (se non ci si fa trasportare dalla voglia di spingere sull'acceleratore). Dalla misurazione della forza-G, all'efficienza in fase di accelerazione e frenata. TomTom CURFER aiuta gli automobilisti grazie a un sistema di riconoscimento obiettivi, che si possono anche condividere sui social network. Il dispositivo -afferma TomTom – è in grado di far risparmiare sul consumo del carburante e sulla manutenzione di freni e gomme, aiutando gli automobilisti a mantenere uno stile di guida il più efficiente possibile. In più, consente anche di trovare la propria auto sulla mappa ovunque essa si trovi.

L'AUTO SOTTOCONTROLLO Un'altra innovativa funzione che farà la gioia degli automobilisti e potremo mettere alla prova in un prossimo test, è rappresentata dal monitoraggio del voltaggio della batteria, della temperatura dell'olio, del carico del motore e molto altro ancora. Tramite un allarme rosso che avverte in caso di sforamento dei livelli monitorati, l'automobilista può godersi la guida in pieno relax, consapevole che la propria vettura stia funzionando esattamente come dovrebbe.

IL CURFER SPIEGATO DA TOMTOM Luca Tammaccaro, Vice President Dach & Italy di TomTom dichiara: “Il nostro obiettivo è consentire a chiunque di guidare in modo più intelligente, risparmiando denaro e riducendo, al tempo stesso, l'impatto ambientale. Mi piace pensare che TomTom CURFER sia l'interprete ideale tra l'automobilista e la propria auto, che aiuti le persone a prendere le decisioni migliori sullo stile di guida da adottare in modo stimolante e divertente”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto familiari e seggiolini: solo 4 su 18 adatte a 3 bambini nel 2019

Green NCAP: Nissan Leaf e Opel Corsa primeggiano nei test

Spesa carburante in aumento nel 2019: 24 miliardi di euro in 5 mesi