Test TPMS Vitran MP 130 wireless e universale per pneumatici auto

Abbiamo testato il kit universale aftermarket per il monitoraggio della pressione e della temperatura degli pneumatici. I dettagli nella prova video

15 aprile 2013 - 7:00

Il controllo della pressione degli pneumatici è fondamentale per essere certi che l'auto viaggi sempre nella migliore condizione di aderenza su ogni asfalto, per consumare e inquinare meno. Ma nonostante i vantaggi, 2 automobilisti su 3 viaggiano con le gomme sgonfie se non hanno un sistema TPMS che avverte quando una gomma si sgonfia o è forata. Il kit Vitran MP 130 è installabile su qualsiasi auto grazie ai sensori attivi universali e può essere spostato da un'auto all'altra a patto di non separare il display wireless dalle capsule.

ANCHE PER LA RUOTA DI SCORTA – Il TPMS (Tyre Pressure Monitoring System) Vitran MP 130 è distribuito dall'azienda Vigia Viesa Italy ed è compatibile con qualsiasi auto, camper o fuoristrada che abbia pneumatici fino a 12 bar. La tecnologia attiva su cui si basa il rilevamento della pressione consente di avere un'informazione rapida sullo stato delle gomme appena si entra in auto. Le capsule installate al posto dei comuni cappucci rilevano in tempo reale la pressione in bar, kPa, kg/cm² o psi e la temperatura in °C o °F delle quattro ruote (optional il 5° sensore anche per la ruota di scorta). Il display wireless alimentato da 2 batterie di tipo AAA si può posizionare con una ventosa in qualsiasi punto del parabrezza che non dia fastidio alla guida. Si disattiva quando non rileva alcun rumore o vibrazione nell'arco di 15 minuti e si riaccende appena si apre lo sportello per salire a bordo. Se rimane a secco di energia si può collegare alla presa 12V con il cavo in dotazione.

CODICE ANTIFURTO –  I sensori s'installano avvitandoli semplicemente alle valvole e un sistema di blocco ne previene il furto, tuttavia il dispositivo antifurto ci lascia perplessi per la sua vulnerabilità. Considerato il peso di 10 grammi, l'equilibratura degli pneumatici andrebbe rifatta per evitare oscillazioni e vibrazioni al volante a velocità medio-alte.  L'azienda ci ha spiegato che il vantaggio della sua semplicità risiede nel fatto che una brugola tradizionale potrebbe essere rimossa più facilmente per riparare una foratura con un kit ripara gomme anche se si perde la chiave in dotazione. Oltretutto il sistema MP 130 è studiato per funzionare esclusivamente con le stesse uniche capsule, una volta configurate con il display wireless. In caso di furto di un sensore (inutilizzabile dal ladro) è possibile acquistarne uno “master” al prezzo di 35 euro e se un coperchio di plastica si rompe mentre sostituite la batteria a bottone, si può fare la scorta di 5 coperchi per 10 euro. Insomma, l'azienda ha pensato davvero a tutto riguardo alla semplicità di manutenzione e d'installazione (con un dettagliato manuale in italiano). Sarà convincente anche nelle prove su strada?

FORATURA SIMULATA – Il sistema MP 130 allerta il guidatore quando il valore misurato supera una soglia di bassa o alta pressione e di temperatura massima selezionate. Ovviamente questi valori possono essere impostati e modificati ogni volta sempre seguendo le indicazioni del Costruttore auto riportate nel vano motore, sullo sportello guida o libretto d'uso. Durante i nostri test (riassunti in video) abbiamo impostato l'allarme di bassa pressione ad appena 2 bar per verificare la sensibilità e la risoluzione dei rilevamenti. Poi abbiamo simulato una foratura con una vite conficcata nello pneumatico gonfiato a circa 2,1 bar. La logica di funzionamento del sistema TPMS Vitran prevede che al raggiungimento del valore impostato, il display emetta un allarme sonoro e visivo che si ripete ad ogni abbassamento (o innalzamento) della pressione di 0,07 bar e ad ogni aumento di 1°C della temperatura massima.

INVESTIMENTO SICURO – L'allarme di bassa pressione atteso a 2 bar si è attivato al valore di 1,96 bar, richiamando l'attenzione di chi è al volante ma senza infastidire chi viaggia dietro. La scelta di orientare lo sviluppo del sistema su funzioni concrete (diverse unità di misura e innumerevoli configurazioni programmabili tra l'asse anteriore e posteriore) piuttosto che sull'illuminazione del display (solo bianca) o la regolazione del volume (solo disattivabile) si è dimostrata pienamente efficace. Il prezzo indicativo di 290 euro potrebbe sembrare eccessivo ma il sistema TPMS Vitran MP 130 li vale tutti per affidabilità, qualità complessiva dei materiali e tempestività delle segnalazioni.

IN SINTESI

Marca: Vitran

Modello: MP 130

Prezzo ind.: kit completo 290 euro, ricambio sensore 35 euro, ricambi coperchio sensore (5 pezzi) 10 euro

Tipologia: sistema universale TPMS wireless diretto

Caratteristiche tecniche: rilevamento temperatura tra 40 e 99 °C, rilevamento pressione tra 0.69 e 12 bar, precisione +/- 0.07 bar e +/-2°C

Accessori: 4 sensori, 1 display wireless, 1 supporto con ventosa con tilt-swivel, 1 manuale, 1 adattatore 12V, 4 dispositivi antifurto e 1 chiave a brugola

Pro: Il sistema compatto integra funzioni avanzate gestibili anche dall'utente meno esperto. Sempre affidabile e preciso nel rilevamento della pressione si pone a un livello più alto dei sensori attivi installati all'interno del cerchio (più delicati e non installabili in garage)

Contro: Dispositivo antifurto migliorabile

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto impantanata nel fango

Auto impantanata nel fango: i rimedi per liberarla

Auto familiari e seggiolini: solo 4 su 18 adatte a 3 bambini nel 2019

Green NCAP: Nissan Leaf e Opel Corsa primeggiano nei test