Test TomTom GO 1005 HDT&M: il navigatore live con comandi vocali

Provato per voi il navigatore TomTom LIVE 1005 HDT&M Europe con "mappe a vita" e vivavoce Bluetooth con comandi vocali

21 gennaio 2013 - 8:00

Chi viaggia molto per svago o lavoro ha bisogno di un assistente di guida che non gli indichi solo la strada ma lo tenga costantemente connesso al mondo. Forse è questo il concetto che ha ispirato la Casa olandese dei navigatori satellitari più diffusi a realizzare un sistema compatto che aggiorna in tempo reale e gratuitamente le informazioni su meteo, traffico e mappe. Di certo il TomTom GO Live 1005 HDT&M Europe non si fa mancare niente, con comandi vocali, connessione wireless Bluetooth e la ricerca dei migliori hotel e ristoranti nei dintorni con Expedia e TripAdvisor.

5″ DA TOCCARE CON PIACERE – Non ha il più ampio display della gamma TomTom ma con i suoi 13 cm riesce a farsi apprezzare meglio dei più grandi del marchio. Il dispaly Fluid Touch capacitivo ha una reattività migliore del TomTom Start 60 (di cui vi abbiamo parlato qui) con una risoluzione più bassa (WQVGA 480×272), ma stavolta il confort di digitazione è messo da parte dai preziosi comandi vocali. A conti fatti con un display 16:9 più piccolo di un pollice ci si porta a casa un navigatore satellitare più compatto (143x80x19 mm) ma ingrassato non solo di contenuti tecnologici (266 g). Il design è semplice, quasi essenziale, e sfoggia un tocco di eleganza solo sul retro, dove la cover di alluminio brunito e spazzolato copre l'altoparlante e l'aggancio magnetico Easy Click; peccato che lo vedono solo le auto incrociate.

EASY CLICK SOLO AL PARABREZZA – La confezione include l'unità di navigazione, un supporto magnetico con ventosa non integrato, un adattatore di ricarica 12 V, un cavo USB per la ricarica e un poster per l'installazione in auto. Quanto basta per partire in tutta sicurezza ma solo dopo aver visionato le varie guide che illustrano come usare il navigatore e il manuale dei 115 comandi vocali riconosciuti, troppi da memorizzare. Per questo device TomTom ha previsto la sola installazione di serie al parabrezza, manca, infatti, il supporto adesivo da cruscotto, optional da 7,95 euro per due dischi adesivi da 8 cm di diametro. L'aggancio magnetico Easy Click è utilizzato sia per il supporto sia per il connettore di ricarica, è comodo da usare e tiene ben saldo il navigatore anche sulla strada sconnessa. Lo stesso non si può dire per il connettore di ricarica che ha piccoli magneti e poco attrattivi: tendono a scollegarsi quando il dispositivo è in ricarica al pc, se si smanetta troppo. La ricarica della batteria in auto è più rassicurante poiché il connettore è sostenuto dal supporto a ventosa e anche tendendo il cavo non c'è rischio che si stacchi. Con la batteria completamente carica il dispositivo ha un'autonomia massima di 2 ore (molto inferiore nell'uso intenso con Bluetooth).

MAPPE GRATIS A VITA – Cosa rende obsoleto un navigatore satellitare subito dopo l'acquisto? Senza dubbio le variazioni cartografiche che bisogna integrare costantemente per non ritrovarsi a imboccare una strada contromano o guidare su una nuova statale mentre per il navigatore l'auto sta fluttuando nell'aria. La tendenza di molti marchi è quella d'includere con il navigatore il download gratuito delle mappe per un anno, ma il Go Live 1005 include l'aggiornamento delle mappe gratuito a vita. E' da intendere che, finché esisterà la gamma TomTom Go Live, si potranno scaricare almeno 4 aggiornamenti gratuiti ogni anno. Inclusi nel pacchetto ci sono anche 3 anni di abbonamento gratuito ai servizi Live HD Traffic, Meteo, Places, e QuickGPSFix che aiuta a ridurre il tempo di fix ai satelliti. L'abbonamento Live annuale è estendibile per altri 12 mesi a 49,95 euro tuttavia, nonostante si sia rivelato utile conoscere e aggirare il traffico in tempo reale e sapere quali condizioni meteo ci aspettano a destinazione anche nei giorni successivi all'arrivo, non si capisce perché, tra gli altri interessanti servizi, bisognerebbe pagarne uno ulteriore per fissare la posizione GPS e aiutarti a partire più rapidamente. Non dovrebbe già farlo di norma un buon navigatore satellitare? Niente ombre, invece, sulla funzione Search&Go che consente di visualizzare alberghi, ristoranti e negozi nei dintorni, leggere le recensioni Expedia e TripAdvisor e scegliere quale raggiungere con il navigatore TomTom.

COMANDI VOCALI E VIVAVOCE INTEGRATO – Un assistente alla guida valido può dirsi completo solo quando è in grado di limitare le distrazioni al volante e il Go Live 1005 non si mostra impreparato sulla sicurezza di guida. Con la connessione wireless Bluetooth riconosce fino a 8 cellulari, fungendo da vivavoce con risposta automatica e composizione vocale dei numeri registrati in rubrica. E' tra i più apprezzabili dispositivi vivavoce che abbiamo testato con una qualità audio superiore e il riconoscimento vocale dei comandi (a patto di ricordarli) sempre immediato. Se ci si allontana troppo dalla sintassi del comando standard, il sintetizzatore chiede conferma prima di acquisire un comando diverso e in tal caso basta rispondere “no” senza togliere gli occhi dalla strada. Vi ricordiamo che la presenza dei comandi vocali utili a non stancare il busto in posizione avanzata mentre si digita l'indirizzo da raggiungere, non deve incoraggiare all'uso indiscriminato del navigatore durante la guida, poiché è consigliabile impostare le preferenze di viaggio e la destinazione prima di partire o modificarli fermando l'auto senza intralciare il traffico.

NON ESCE MAI DI STRADA – Il Tomtom Go Live 1005 HDT&M Europe implementa tutte le utilissime funzioni dei dispositivi della gamma quali la Tecnologia IQ Routes, che utilizza i dati della velocità effettivi rilevati dagli automobilisti in viaggio ed Eco Routes, per definire il tragitto a minore impatto ambientale. Indicatore di corsia avanzato e avviso del limite di velocità agevolano la guida senza correre inutili rischi. Con una memoria interna di 8 Gb c'è spazio sufficiente a contenere la cartografia aggiornata d'Europa e se non dovesse bastare, uno slot di espansione per schede microSD si nasconde alla base del device. Durante la nostra prova su strada il navigatore TomTom non ha mai fatto cilecca per quel che riguarda la pianificazione di tragitti più veloci urbani e autostradali e il ricalcolo del percorso sempre veloce, nelle continue svolte volutamente errate. Solo in qualche caso abbiamo riscontrato che il limite di velocità consigliato dal navigatore era superiore a quello imposto in alcuni centri abitati, ma dietro al volante c'è sempre il guidatore che deve integrare la segnaletica stradale e non sostituirla con le indicazioni di guida sintetizzate. A un prezzo di 349,90 euro si colloca nella fascia di mercato Premium del marchio TomTom, ma una volta acquistato è difficile sentirsi insoddisfatti delle sue prestazioni.

IN SINTESI

Marca e Modello: TomTom Go Live 1005 HDT&M Europe

Prezzo listino: 349,90 euro iva inclusa

Funzioni: Navigatore satellitare per auto touchscreen con display da 5 pollici capacitivo

Dimensioni e peso: (143x80x19 mm), (266 g)

Accessori in dotazione: Cavo USB, supporto a ventosa con fissaggio magnetico Easy Click, caricabatteria per auto USB

Pro: Mappe gratis a vita, 3 anni di Servizi Live gratuiti, comandi vocali, vivavoce integrato, display touchscreen capacitivo

Contro: dotazione accessori incompleta, QuickGPSFix a pagamento dopo 3 anni

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Crisi di Governo

Crisi di Governo: 5 impegni su auto e sicurezza stradale a rischio

Auto familiari e seggiolini: solo 4 su 18 adatte a 3 bambini nel 2019

http://add-a-cdchanger.co.uk/wp-content/uploads/sites/294/2018/04/A_row_of_modern.jpg

La Top25 di marche e modelli più venduti in Europa nel 1^ semestre 2019