Parrot Asteroid v1.5: nuove App dai comandi al volante di serie

L'aggiornamento gratuito compatibile con i comandi al volante di serie, connette l'autoradio Asteroid ai dispositivi Android via USB con nuove App

6 aprile 2012 - 9:50

Parrot ha rilasciato il nuovo software per l'autoradio Asteroid, aggiornamento gratuito in versione 1.5 con tante nuove applicazioni web gestibili attraverso i comandi al volante di serie. La nuova release centralizza le funzioni dell'autoradio, dotata di sistema operativo Android, ai comandi al volante dell'auto e apre alla musica con Deezer, l'applicazione con accesso a una libreria musicale online.

L'AUTORADIO COME UN PC – Le nuove applicazioni per Parrot Asteroid (302,40 euro) consentono l'accesso ai diversi servizi web, tra cui iCoyote, EcoCarbu, Mappe e altri, condividendo la connessione dati con uno smartphone Android via USB ma mantenendo la connettività con chiavetta USB 3G o Bluetooth dei software precedenti. Tra le applicazioni disponibili, Deezer (servizio disponibile su abbonamento), abilita il riconoscimento vocale per la ricerca di un brano musicale in una library online pronunciando il titolo o il nome dell'artista.

IL WEB AL VOLANTE – L'accesso alle funzioni multimediali attraverso i comandi al volante di serie, avviene per mezzo del modulo Parrot UNIKA (99,90 euro), una piccola centralina che installata a bordo tra l'unità Asteroid e i comandi originari dell'auto ne consente la gestione di tutte le funzioni, vivavoce compreso. La compatibilità di UNIKA con qualsiasi protocollo di comunicazione CAN, K-bus e resistivo del veicolo ne permette l'installazione sulla maggior parte dei veicoli disponibili sul mercato; per esserne certi basta inserire il proprio modello nel configuratore Parrot.

ATTENTI ALLA DISTRAZIONE – Il controllo dell'autoradio Asteroid attraverso i comandi al volante incoraggia chiaramente gli automobilisti all'uso dei dispositivi vivavoce e a non distrarsi durante la guida per selezionare brani musicali e rispondere a una chiamata, tuttavia, analizzando i dati di una recente ricerca dello IAM, l'influenza degli smartphone (e relative applicazioni) alla guida sarebbe più letale di un bicchiere di troppo. Ci auguriamo che in tal senso la gestione delle App offerte da Parrot Asteroid e la connessione internet siano adeguatamente veicolate attraverso i comandi di bordo ma anche utilizzati con coscienziosa responsabilità da chi siede al volante.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Si possono scalare i km sulle auto nuove? Il test ADAC

Google Maps: come attivare i percorsi ecosostenibili

Test cera per auto: 10 prodotti nella classifica di Auto Bild