Geosat Map Converter: il navigatore che personalizza le mappe

Un cantiere stradale improvviso o un ingorgo sono imprevisti cui un buon navigatore satellitare GPS riesce sempre a rimediare, ricalcolando il percorso. Ma questo fa di più.

11 luglio 2011 - 11:30

Un cantiere stradale improvviso o un ingorgo sono imprevisti cui un buon navigatore satellitare GPS riesce sempre a rimediare, ricalcolando il percorso e portandoci a destinazione. Se la destinazione da raggiungere non fosse presente su nessuna mappa, basterebbero cartelli stradali e uno spiccato senso dell'orientamento a guidarci? L'azienda italiana AvMap ha sviluppato un concetto di navigazione satellitare personalizzata in grado di guidare i più impavidi avventurieri anche su paesaggi del tutto (o in parte) selvaggi e naturali.

ITINERARIO PERSONALIZZATO – La nuova applicazione Geosat Map Converter arricchisce le funzioni dei navigatori satellitari Geosat 4×4 Crossover con la possibilità di caricare fino a otto mappe personalizzate dei luoghi da esplorare. L'installazione del nuovo software, secondo l'azienda italiana, renderebbe l'unità GPS double face: un tradizionale navigatore per orientarsi sulle pubbliche strade percorse da nastri di asfalto e una guida specializzata a condurvi nelle avventure “off road” più emozionanti.

UNA FOTO COME MAPPA – Le destinazioni da esplorare, anche se non ancora localizzabili attraverso coordinate geografiche, non sembrano essere un limite per il navigatore 4×4 Crossover che è in grado di orientarsi sempre e ovunque seguendo la mappa precaricata prima di partire. E' sufficiente scannerizzare una mappa cartacea in formato JPEG, TIFF, BMP, PNG o GIF di una recondita località in capo al mondo che si desidera scoprire, per georeferenziarla con Google Earth e convertirla in mappa digitale con l'applicazione Geosat Map Converter. La peculiarità innovativa dell'applicazione “made in Italy”, che strizza l'occhio agli appassionati di fuoristrada ma non si sottrae al mero compito di accompagnarvi in ufficio, fa di Geosat 4×4 Crossover una piattaforma di condivisione delle mappe dei propri viaggi, scambiando con conoscenti e amici utili informazioni sui percorsi impervi o inesplorati, da veri pionieri dell'avventura senza frontiere.

SOLIDA ESPERIENZA – La creazione di un prodotto che sembra puntare ai massimi livelli fonda solide basi sulla collaborazione dell'azienda italiana con l'Istituto Geografico Militare Italiano e la Federazione Italiana Fuoristradisti per la realizzazione di navigatori ibridi. Le conoscenze in materia di cartografia elettronica, sviluppate nel settore della navigazione satellitare terrestre da AvMap, al servizio delle Forze di Polizia e dei mezzi di soccorso di Protezione Civile e Vigili del Fuoco, promettono di soddisfare senza compromessi le necessità cartografiche dei viaggiatori più esigenti. Basteranno…?

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto familiari e seggiolini: solo 4 su 18 adatte a 3 bambini nel 2019

Green NCAP: Nissan Leaf e Opel Corsa primeggiano nei test

Test dell’Alce Tesla Model 3 2019