Nuove candele e nuovi tamburi freno in arrivo con Beru e Ferodo

Ferodo lancia tamburi plug&play per auto e LCV, mentre Beru dedica nuove candele ai consumatori attenti all'efficienza

16 settembre 2016 - 13:55

Il mercato di parti di ricambio auto si fa sempre più interessante con il passare del tempo, complice anche la continua innovazione in campo motoristico alla quale si assiste ormai da tempo. Il consumatore finale è sempre al centro della scelta su diversi componenti aftermarket, che possono incastrarsi meglio con una serie di esigenze quali la resa prestazionale/chilometrica ed il budget. In occasione della fiera Automechanika 2016 di Francoforte abbiamo avuto la possibilità di entrare direttamente in contatto con due realtà del gruppo Federal-Mogul (leggi come ci siamo preparati ad Automechanika 2016 e di cosa si tratta), che hanno lanciato una serie di prodotti che i più attenti alla manutenzione della propria auto potrebbero adottare: Beru e Ferodo.

LA MANUTENZIONE DELLE AUTO L'automobilista medio non effettua manutenzione in via diretta alla propria auto, com'è anche giusto che sia, ma si affida al meccanico di fiducia oppure ad un'officina del brand della vettura. Ci sono alcune decisioni che i professionisti prendono direttamente in merito alla riparazione/sostituzione di componenti, mentre ci sono alcuni campi in cui è stesso il consumatore finale ad avere una voce in capitolo, semplicemente esprimendo una preferenza di prodotto oppure dichiarando esplicitamente la volontà che vengano montati determinati componenti specifici al posto di altri. Tra questi spesso spiccano le candele e tutto ciò che riguarda l'impianto frenante, che spesso sono interessati da upgrade di livello per aumentare non solo le prestazioni e migliorare i consumi, come nel primo caso, ma anche per garantire una sicurezza costante nel tempo.

LA NUOVA GAMMA BERU Tra le novità presentate da tutto il gruppo ad Automechanika 2016 il brand Beru ha lanciato sul mercato una nuova gamma di candele, disponibili per la quasi totalità del parco auto attualmente circolante grazie a 18 modelli diversi: Beru Ultra Plus Titan. Le candele sono un componente da non sottovalutare all'interno del motore, perché da queste possono derivare una serie di problemi come la mancata accensione del carburante in alcuni cilindri o l'aumento dei consumi, quindi è sempre bene che siano in perfetto stato e controllate con una certa regolarità (leggi a cosa servono le candele in un motore a combustione interna). Nel tempo si è cominciato ad adottare metalli che, nonostante le quantità esigue di utilizzo, riescono ad incrementare le prestazioni di questo genere di componenti, e le Beru Ultra Plus Titan ne sono un esempio. Tra le frecce all'arco di questa nuova gamma di componenti c'è proprio l'utilizzo del titanio, per personalizzare la resa prestazionale in base a quanto è richiesto dalla tipologia di motore, così come una migliore conduzione termica e la tecnologia FISS (Fired In Suppressor Seal) per mantenere costanti le prestazioni nel tempo.

L'IMPORTANZA DEI FRENI Se da un lato l'aumento di prestazioni o l'abbattimento dei consumi è un fattore chiave per avere un mezzo sempre al massimo, anche la sicurezza vuole la sua parte. Gli impianti frenanti è bene vengano ispezionati con costanza per accorgersi in tempo utile di eventuali problematiche o usura delle componenti, sostituendoli quando necessario (ti invitiamo a leggere il nostro #SicurEDU completamente dedicato all'impianto frenante). Nonostante la tecnologia dei freni a tamburo sia ancorata al passato rispetto ai freni a disco di più recente concezione, il brand Ferodo ha lanciato una nuova gamma di tamburi per impianti frenanti (leggi quando bisogna sostituire i tamburi): è soprattutto il mercato dell'usato a trainare la vendita di questo genere di componenti, poiché il vecchio parco circolante auto utilizza tali sistemi, ma a questo si associa l'adozione di tale tecnologia anche sul retrotreno di alcuni veicoli nuovi, poiché risulta essere non solo un buon compromesso economico tra costo di produzione/acquisto e resa prestazionale ma anche perché i nuovi sistemi elettronici sono ben tarati anche per questo genere di soluzione (leggi perché i freni a tamburo sono ancora utilizzati). La nuova gamma prevede tamburi destinati ad auto e veicoli commerciali leggeri, ed hanno la qualità costruttiva come punto principale di forza, associata alla possibilità di essere installati velocemente grazie al bilanciamento direttamente fatto in fase di lavorazione.

NEWS DAL GRUPPO Anche se meno apprezzabili dal consumatore finale, anche Moog e Champion hanno presentato delle novità ad Automechanika 2016. Il primo ha lanciato una nuova gamma di mozzi ruota per una vasta gamma di veicoli attualmente in commercio, circa il 92% del parco circolante, e garantiti per 3 anni, mentre il secondo ha presentato una serie di candelette con sensori di pressione integrati, adatte ai motori diesel: questi riescono a lavorare meglio grazie a controlli in tempo reale, soprattutto considerando il trend sempre più crescente di pressioni che si sta avendo su questo genere di propulsori.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Dacia Duster con spia ESP e Servosterzo accese: cosa fare

Perdita Liquido Radiatore: come trovarla e le cause più frequenti

Tergicristalli auto: come rimetterli in sesto e prepararli all’inverno