Champion presenta nuovi lubrificanti specifici ed un programma di sviluppo officine

Con a cuore la lubrificazione del motore e delle parti sensibili la Champion ha presentato lubrificanti specifici per motori Ford e BMW

16 settembre 2016 - 16:12

La lubrificazione del motore è un fattore chiave per far sì che non vengano causati danni ingenti al motore durante il suo funzionamento, causa di una eventuale spesa sostanziosa a carico dell'automobilista. Durante la fiera Automechanika 2016, alla quale abbiamo presenziato per valutare quali siano i nuovi trend dell'aftermarket, così da riuscire a fornire a voi lettori un panorama sempre più chiaro e completo di ciò che potete trovare sul mercato, abbiamo avuto modo di entrare in contatto con i nuovi lubrificanti specifici della Champion, marchio facente parte della Wolf Oil Corporation.

L'IMPORTANZA DELLA LUBRIFICAZIONE Tra gli argomenti più importanti di cui possiamo parlare, in tema di cura del motore della propria auto, un ruolo primario spetta in assoluto alla lubrificazione: questa garantisce che le parti soggette a scorrimento o rotolamento compiano sempre il proprio lavoro senza usurarsi prematuramente e senza incorrere in blocchi di sorta (grippaggi), che non solo potrebbero risultare estremamente pericolosi durante la guida ma potrebbero costare caro anche al portafogli (leggi quanto è importante la lubrificazione del motore). L'azione stessa di lubrificazione è svolta dall'olio, che in base ad una serie di fattori ha bisogno di caratteristiche di viscosità diverse: i componenti che deve lubrificare sono una discriminante, così come ad esempio la tipologia di cuscinetti che vengono incontrati. Seppur ogni motore abbia delle specifiche da rispettare in termini di lubrificanti, il consumatore finale è chiamato spesso in causa a scegliere l'olio più adatto alla propria autovettura che rientri nei valori stabiliti, a volte sulla semplice base del costo al litro di questo componente mentre altre sulla base delle prestazioni che vuole raggiungere.

I NUOVI PRODOTTI A MARCHIO CHAMPION A proposito di lubrificazione ed olio, durante la fiera Automechanika 2016 a Francoforte (leggi come ci siamo preparati per il salone dell'aftermarket Automechanika 2016) abbiamo avuto la possibilità di entrare in contatto direttamente con il brand Champion – marchio facente parte della Wolf Oil Corporation – che ha presentato dei lubrificanti specifici e che punta al mercato italiano come bacino di utenza e sviluppo principale in Europa. I due prodotti lanciati in anteprima, che vanno ad aggiungersi alla gamma di lubrificanti già ampiamente acquistabili da tempo, sono il Champion OEM SPECIFIC 0W30 MS-FFE ed il Champion OEM SPECIFIC 0W30 MS-BFE: il primo è un prodotto sviluppato appositamente per i motori Ford TDCI Duratorq Euro 6, che quindi centra appieno le specifiche di progetto imposte dal produttore, il secondo e un prodotto che abbraccia l'attuale gamma di motori BMW garantendo allo stesso tempo prestazioni ed efficienza (leggi quanto è fondamentale l'olio anche per una questione di raffreddamento, oltre che di lubrificazione).

IL PROGRAMMA CHAMPION PIT STOP In un'ottica sempre più di maggiore avvicinamento verso le officine, Automechanika è stato il palcoscenico ideale, per Champion, anche per far conoscere il programma Champion Pit Stop dedicato a ricambisti ed officine. L'occhio è direttamente puntato verso lo sviluppo di una rete di vendita e distribuzione solida e capillare, progetto già partito da 2 anni in Italia ma che adesso si appresta ad aprire le porte ad altri paesi dell'Europa, grazie alla possibilità di affiliazione offerta dal brand stesso: ogni officina e ricambista che si iscrive al programma può ottenere dei vantaggi in termini pubblicitari, di training e di fornitura. L'idea è decisamente interessante, poiché Champion in questo modo può investire parte del proprio budget direttamente in attività di espansione, ottenendo un ritorno d'immagine condiviso con tutti i professionisti che scelgono di affidarsi all'azienda.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Dacia Duster con spia ESP e Servosterzo accese: cosa fare

Perdita Liquido Radiatore: come trovarla e le cause più frequenti

Tergicristalli auto: come rimetterli in sesto e prepararli all’inverno