Da GKN la trazione integrale con disconnessione più compatta al mondo

Da GKN la trazione integrale con disconnessione più compatta al mondo GKN Driveline presenta il sistema AWD Disconnect per i segmenti A

GKN Driveline presenta il sistema AWD Disconnect per i segmenti A, B e C, in grado di aumentare del 4% il risparmio di carburante

8 Ottobre 2014 - 09:10

GKN Driveline ha sviluppato il primo sistema All-Wheel Drive Disconnect al mondo per piattaforme destinate ai segmenti A, B e C, in grado di aumentare del 4% il risparmio di carburante quando il regime del motore è costante. Con l'innovativa funzione Disconnect è possibile avere maggiore trazione e un comportamento dinamico più stabile delle quattro ruote motrici, migliorando allo stesso tempo il consumo di carburante in autostrada. I motivi della nascita di questo nuovo sistema li spiega direttamente Hannes Prenn, Senior Programme Director di GKN “Con il costante aumento a livello globale della domanda di SUV più efficienti e dalle dimensioni più ridotti, il sistema GKN All-Wheel Drive Disconnect potrà aprire nuove opportunità di mercato”.

COME FUNZIONA – Il sistema risponde ai comandi del guidatore e alle condizioni della strada inserendo e disinserendo la trazione sull'asse posteriore quando necessario. Eliminando le perdite provocate dalla rotazione della trasmissione riesce a migliorare fino al 4% l'efficienza del carburante, a regime costante, rispetto ai sistemi AWD permanenti. Il risultato è un sistema a quattro ruote motrici che sostituisce le funzionalità della PTU (power transfer unit) standard con un alloggiamento monoblocco in grado di integrare il giunto omocinetico dell'albero di trasmissione. Con questo sistema, inoltre, migliora l'indice NVH (Noise, Vibration, Harshness – Rumore, Vibrazioni e Ruvidità) a tutto vantaggio della silenziosità del veicolo. Il sistema a frizione, che è il  fulcro del sistema Disconnect, è il frutto di uno sviluppo di quello utilizzato nella Range Rover Evoque.

COME E' FATTO – Il sistema All-Wheel Drive Disconnect sviluppato GKN Driveline comprende una PTU (power transfer unit) collegata al differenziale finale di trasmissione. La PTU contiene un dispositivo a disinserimento rapido e un freno in grado di fermare il sistema All-Wheel Drive a monte delle ruote ipoidi della PTU. Una frizione ad azionamento elettromeccanico situata nell'asse posteriore fornisce una lieve tensione alla coppia motrice e sgancia il sistema All-Wheel Drive a valle delle ruote ipoidi per risparmiare carburante. Un'unità di controllo della trasmissione monitora costantemente la dinamica del veicolo e le condizioni ambientali disinserendo le quattro ruote motrici n caso di velocità costante e di aderenza ottimale. Nel caso si necessiti di una maggiore trazione, il sistema AWD viene inserito nuovamente in massimo 300 millisecondi. Inoltre, la tecnologia Active Torque Biasing permette di controllare con precisione che la coppia venga distribuita tra le ruote posteriori e anteriori, ma è anche possibile effettuare la ripartizione della coppia tra le singole ruote posteriori.

PROGETTAZIONE E PRODUZIONE – “Le fasi di produzione, progettazione e sviluppo software avvengono tutte in-house: per questo GKN Driveline è l'unico fornitore in grado di sviluppare e mettere a disposizione questo sistema All-Wheel Drive perfettamente integrato – ha dichiarato Rob Rickell, Senior Vice President della divisione Engineering – Modelli costruiti su una piattaforma comune, ma con esigenze diverse a livello di prestazioni possono essere supportati dallo stesso hardware. Gli sviluppatori di software GKN regolano il controllo elettronico in modo da creare una configurazione specifica per ogni marchio”. 

Commenta con la tua opinione

X