Verona – Velocità, telelaser in agguato in 12 vie

CONTROLLI. I servizi di prevenzione della polizia municipale. L'Ufficio mobile davanti alle scuole e nei mercati. E gli automobilisti che segnalano lampeggiando la presenza degli agenti rischiano...

9 febbraio 2010 - 0:00

CONTROLLI. I servizi di prevenzione della polizia municipale. L'Ufficio mobile davanti alle scuole e nei mercati. E gli automobilisti che segnalano lampeggiando la presenza degli agenti rischiano 38 euro di multa

Continuano i controlli sulla velocità da parte della polizia municipale e dei vigili di quartiere. E si annuncia un giro di vite contro coloro che segnalano la loro presenza sulla strada. Attenzione, quindi. Questa settimana, gli agenti muniti di autovelox e di telelaser sono appostati in via Lugagnano, in via Gardesane, in via Mantovana, in via Sommacampagna, sulla tangenziale Est, in via Unità d'Italia, in via XX Settembre, alle rigaste San Zeno, in corso Cavour, in stradone San Fermo, in via Cantarane e in via Valverde.

LE SANZIONI. Le sanzioni previste dal codice della strada variano a seconda della velocità rilevata. Si parte da un minimo di 38 euro, per velocità non superiori a 10 chilometri orari oltre il limite, fino a 500 euro con decurtazione di dieci punti e sospensione della patente da sei mesi a un anno per chi viaggia a più di 60 chilometri l'ora.

Rischia anche chi segnala, lampeggiando, la presenza di una pattuglia agli automobilisti sulla corsia opposta. L'utilizzo intermittente degli abbaglianti fuori dai casi previsti comporta una sanzione minima di 38 euro con decurtazione di un punto dalla patente.

UFFICIO MOBILE. Questa settimana, inoltre, l'Ufficio mobile della polizia municipale tornerà nei quartieri e nei punti di aggregazione, con particolare attenzione all'entrata e uscita degli studenti dalle scuole nella fascia oraria dalle 7.30 alle 8.15 e dalle 15.45 alle 16.30. Questa mattina gli agenti si trovano alle scuole Forti di via Badile e nel pomeriggio alle Pertini di via Franchetti.

 

Domani presenzieranno davanti alle Fracazzole di via della Libertà al mattino e nel pomeriggio alle scuole Farinata degli Uberti di Quinzano. Giovedì mattina l'Ufficio mobile sarà in via Mameli alle scuole Fraccaroli e alle 15.45 in via Copparo per l'uscita delle Milani. Venerdì alle scuole Maggi di via Marconcini e alle scuole Rubele di Interrato Acqua Morta. Sabato in piazzale Guardini, al mattino.

MERCATI. Per le postazioni di servizio, oggi l'Ufficio mobile si trova al mercato di Borgo Venezia per tutta la mattinata. Dalle 13.30 alle 15.30 presenzia in piazza Risorgimento, poi dalle 16.45 al centro commerciale del Saval. Domani sarà ai mercati di piazza Roma e viale del Commercio.

Nel pomeriggio in piazza Righetti a Quinzano fino alle 15.30 e dalle 16.45 in via Prato Santo. Giovedì mattina alle 8.30 gli agenti saranno al mercato di Parona, in largo Stazione vecchia, per spostarsi poi in piazza Vittorio Veneto alle 10.30; il pomeriggio l'Ump sarà invece in via Giuliari fino alle 15.30 e poi dalle 16.45 al parco San Giacomo.

PIAZZA BRA. Venerdì mattina gli agenti saranno in piazza Madonna di Campagna fino alle 10, poi si sposteranno a Montorio per il mercato. Il pomeriggio l'Ufficio mobile sarà in piazza 16 Ottobre fino alle 15.30, poi sarà alle scuole Rubele di Interrato Acqua Morta e dalle 16.45 si sposterà ai giardini della Giarina.

Sabato gli agenti saranno in zona stadio per il mercato settimanale. Nei pomeriggi di sabato e domenica l'Ufficio mobile di prossimità stazionerà in piazza Bra.

fonte – larena.it

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Move-in Milano: come chiedere la deroga per gli accessi in Area B

Lo Psicologo del Traffico 15 anni dopo: chimera o realtà?

Strisce blu Venezia

Strisce blu Venezia: mappa, orari e tariffe