Veicoli multati, Tar sospende fermo amministrativo

Il Tar del Lazio ha sospeso l'esecutività dei provvedimenti di "fermo amministrativo" dei veicoli i cui proprietari risultano non aver pagato multe inflitte per violazione del codice della strada...

25 Giugno 2004 - 06:06

Il Tar del Lazio ha sospeso l'esecutività dei provvedimenti di “fermo amministrativo” dei veicoli i cui proprietari risultano non aver pagato multe inflitte per violazione del codice della strada o non aver pagato un qualunque altro debito nei confronti dell'erario. In attesa di pronunciarsi sul merito del ricorso con il quale il Codacons contesta la legittimita' del “fermo”, i giudici amministrativi di primo grado hanno accolto l'istanza di sospensione avanzata dallo stesso ricorrente.

“Considerato che nella presente fase cautelare ed assenza del prescritto regolamento attuativo non emerge con ragiomevole certezza la fondatezza della pretesa creditoria – hanno scritto i giudici nelle motivazioni dell'ordinanza – considerata, altresi', la mancata proporzionalita' fra l'importo dovuto e il danno derivante dal fermo amministrativo, accoglie la domanda incidentale di sospensione”.

“Adesso – ha dichiarato l'avvocato Carlo Rienzi, presidente del Coordinamento delle associazioni dei consumatori – decine di migliaia di provvedimenti di fermo amministrativo dovranno essere ritirati e i cittadini di tutta Italia potranno pagaren i propri debiti seguendo le normali procedure”.

Fonte: L'Espresso

Commenta con la tua opinione

X