USA: la maggior parte delle lamentele degli automobilisti è indirizzata agli airbag

In questo periodo di "recall madness", follia da richiami, come la chiamano gli americani, il New York Times ha deciso di condurre un'indagine sulle lamentele e le segnalazioni che gli ...

12 aprile 2010 - 12:45

In questo periodo di “recall madness”, follia da richiami, come la chiamano gli americani, il New York Times ha deciso di condurre un'indagine sulle lamentele e le segnalazioni che gli automobilisti USA notificano all'NHTSA, l'ente preposto alla sicurezza stradale. “Qual è l'oggetto delle critiche più frequenti nelle auto degli americani?” è stata la domanda della testata. La risposta è: “l'airbag”.

Il quotidiano, studiando le segnalazioni dal 2003 ad oggi, ha scoperto che quasi la metà delle lamentele rivolte verso le sei maggiori case sul mercato americano, hanno riguardato difetti degli airbag. L'impossibilità di controllare la velocità del veicolo, categoria cui appartengono i recenti mega-richiami per l'acceleratore Toyota, riguarda solo il 3% delle segnalazioni.

Il New York Times ha comunque tenuto a precisare che una buona parte degli automobilisti non conosce il reale funzionamento degli airbag, e per questo motivo ha in taluni casi ritenuto di individuare un malfunzionamento laddove non c'era, come ad esempio nei piccoli tamponamenti a bassa velocità, quando il cuscino non si gonfia

fonte – hadnews.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Gli italiani fanno meno km degli altri automobilisti in Europa

Metano auto

Metano auto: aumento del contributo gestione bombole dal 1° ottobre

Come guadagnare un reddito extra dal proprio garage