Una nuova SUV compatta Audi arriverà nel 2016, si chiamerà Q1

Confermata dal C.d.A. Audi, sarà strategica per raggiungere l'obiettivo di 2 milioni di auto all'anno

5 dicembre 2013 - 17:02

Una nuova SUV Audi arriverà entro il 2016, il suo nome sarà Q1, rispettando la nomenclatura di Ingolstadt che vuole associata la lettera Q a SUV e crossover. “La Audi Q1 è parte della nostra strategia di crescita largamente basata sugli Sport Utility Vehicle. È disegnata sulla nostra piattaforma modulare per motori trasversali e si collocherà alla base della gamma Audi Q” ha dichiarato Rupert Stadler, Presidente di Audi AG. Nei piani Audi, la nuova SUV compatta deve rappresentare la porta d'ingresso alla famiglia Q; in questo modo il nuovo modello potrà contribuire in maniera significativa alla crescita del marchio e alla sua competitività internazionale.

TUTELATI GLI STABILIMENTI TEDESCHI – La Q1 sarà costruita nello stabilimento di Ingolstadt, dove già vengono prodotte la A3, la A4 e la A5. La volontà di Audi è di coinvolgere i lavoratori, garantendo i posti di lavoro tedeschi. Per questo Peter Mosch, Presidente della rappresentanza sindacale, ha espresso soddisfazione: “Questo è un impegno preciso per Ingolstadt come sito produttivo. Continueremo a sviluppare ulteriormente l'impianto con l'obiettivo di renderlo il più tecnologicamente avanzato dell'Audi Group”.

LA CONCORRENZA EUROPEA – La Audi Q1 fa parte della strategia di sviluppo internazionale messa a punto dai dirigenti tedeschi. Secondo questo piano, entro il 2020 la gamma crescerà dagli attuali 49 a oltre 60 modelli, con l'obiettivo di vendere due milioni di veicoli all'anno. Le concorrenti europee della Q1 saranno auto come la Chevrolet Trax, la Dacia Duster, la Fiat 500 L Trekking, la Nissan Juke, la Opel Mokka e la Peugeot 2008. Tutte auto che fanno grandi numeri sul mercato. Al primo posto della classifica si trova la Nissan Juke (91.713 auto vendute nel 2013), seguita a ruota dalla “cugina” Dacia Duster (73.491). Sul terzo gradino del podio c'è la Renault Captur (60.887), seguita dalla Opel Mokka (58.813) e dalla Peugeot 2008 (39.663).

LA FAMIGLIA Q – Attualmente, la gamma Q di Audi comprende già tre modelli di SUV, la Q3, la Q5 e la Q7; la prima è sviluppata sulla piattaforma modulare MQB, mentre le due più grandi adottano la classica architettura Audi con il motore longitudinale. La famiglia Q, che comprende anche i modelli sportivi, RS Q3 e SQ5 vanta 1,6 milioni di esemplari venduti negli ultimi 7 anni, senza contare che la Q5 è la leader a livello globale tra i SUV middle-size. Durante il 2013, da gennaio a fine ottobre, Audi ha già consegnato 194.430 unità della Q5 ai clienti, con una crescita del 17% rispetto all'anno precedente. L'obiettivo per il 2013 è di costruire circa 230.000 Q5, cioè circa la metà del totale di modelli Q. Al livello di produzione, la famiglia Q vale attualmente momento il 28% del dato complessivo. Nei piani Audi questo valore dovrebbe salire fino al 35% entro il 2020.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Incendi veicoli elettrici a Londra: +300% nel 2021

Sciopero 25 febbraio 2022 metro bus

Fermata autobus: regole per veicoli e pedoni

Gli italiani fanno meno km degli altri automobilisti in Europa