Ubriachi alla guida: strage di patenti nel 2009 a La Spezia

Superano il migliaio, per l'esattezza sono stati 1.079, gli spezzini che nell'ultimo anno si sono visti richiedere indietro la patente di guida da parte della Prefettura per effetto di provvedimenti..

4 febbraio 2010 - 0:00

Superano il migliaio, per l'esattezza sono stati 1.079, gli spezzini che nell'ultimo anno si sono visti richiedere indietro la patente di guida da parte della Prefettura per effetto di provvedimenti di sospensione, adottati in conseguenza della violazione di norme di condotta prescritte dal Codice della Strada.

E altri 19, hanno subito invece la vera e propria revoca della patente: che arriva solo per carenza dei requisiti morali (articolo 120 del Codice), per serie violazione a norme di comportamento (articoli 218 ed 86) nonché per sentenza di condanna (articolo 224). Il ritiro, viene applicato invece per i casi di guida con patente scaduta (articolo 126) o per guida con patente estera da parte dei conducenti che risiedono in Italia da oltre un anno e non hanno provveduto a convertirla (articolo 136).

Il quadro, diffuso dal Prefetto Giuseppe Forlani, non è dei più rassicuranti. Sono state 495, le patenti sospese nell'anno passato, per guida in stato di ebbrezza: ed il periodo peggiore, con 138, è stato il terzo trimestre, quello estivo. Nel 2005 i casi di ubriachezza erano stati 440, nel 2006 “solo” 362, nel 2007 un picco di 609, nel 2008 infine 475.

Fonte – Il Secolo XIX

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

E-fuel insufficienti: copriranno il 2% delle auto ICE nel 2035

Telepass per pagare il Traghetto Stretto di Messina: come funziona?

San Gottardo: non siamo pronti agli incendi di camion elettrici