1 commento

Paolo
8:13, 30 aprile 2010

E' chiaro che una regolamentazione circa l'uso della bicicletta sia necessario, ma è pure chiaro che sarà da fare una distinzione: ma ve le vedete le signore (mamme e nonne) di 70-80 anni con il casco??
Piuttosto chiedo ai ciclisti professionisti e non di essere onesti, di utilizzare le piste ciclabili là dove sono state create, di non andare accoppiati o a gregge soprattutto su strade di traffico sostenuto.

Il rispetto delle regole della strada riguarda tutti ed è segno di civiltà tanto quanto l'uso della bicicletta per non inquinare.