Toyota sospende le vendite del fuoristrada Lexus GX 460. Controlli anche a Land Cruiser e Rav 4

Non accenna a placarsi la bufera che si è abbattuta sulla Toyota. A dare problemi adesso è il fuoristrada di lusso Lexus GX 460, accusato da Consumer Reports di eccessiva pericolosità.

16 aprile 2010 - 11:05

La Toyota ancora nel mirino: dopo il problema all'acceleratore della Prius, questa volta tocca alla Lexus CX 460 salire sul banco degli imputati per il pericolo di ribaltamento.

E così il colosso nipponico è costretto a sospendere la vendita della sua fuoristrada “alto di gamma” in tutto il mondo. Un intervento analogo sul modello è stato già deciso martedì scorso negli Usa e in Canada, in seguito alla raccomandazione della rivista Consumer Reports a non acquistare la GX 460 a causa del “rischio sicurezza” in quanto in alcune circostanze il Suv “potrebbe ribaltarsi”.

Toyota, i cui titoli cedono in Borsa a Tokyo lo 0,4% a fronte di un mercato in rialzo dello 0,69%, anticipa che saranno effettuati test su tutti i modelli 4×4 allo scopo di garantire la sicurezza, tra cui il Land Cruiser, Rav4 (uno dei  modelli più venduti in Italia) e Prado, la cui vendita andrà avanti regolarmente.

La risposta di Toyota alla segnalazione di Consumer Reports, dopo il lancio del Comitato per la qualità globale, è giunta in tempi molto rapidi.

“I nostri team di ingegneri – aveva detto la compagnia nell'immediato – stanno lavorando a un esame attento dei parametri di prova della GX utilizzando gli stessi specifici di Consumer Reports per migliorare ulteriormente le prestazioni dell'auto”.

Il gruppo di Nagoya ha annunciato tra fine gennaio e febbraio il ritiro di quasi 9 milioni di auto nel mondo per problemi al pedale dell'acceleratore o del tappetino sottostante, nonché per un difetto al sistema informatico dell'impianto dei freni.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

SicurAUTO.it al convegno sulla sicurezza delle batterie al Litio

Frenata automatica: ancora molti limiti nei test AAA da 50 km/h

Ztl Roma orari mappa permessi

Ztl Roma oggi in centro: mappa e come funziona