Torna il Motor Show di Bologna, 19 case auto presenti

Dopo un anno di pausa forzata torna il Motor Show che si terrà dal 6 al 14 dicembre a Bologna

2 dicembre 2014 - 17:46

Dopo un anno di pausa forzata torna il Motor Show di Bologna, che si terrà, come da tradizione dal 6 al 14 dicembre nel quartiere fieristico bolognese. “Abbiamo sentito la responsabilità, in un momento complicato per il Paese, di investire sul futuro di questa manifestazione al servizio del pubblico, della città, del territorio e di tutto il settore automotive, con la consapevolezza della difficoltà che comportava questo impegno – ha commentato il Presidente di Bologna Fiere Duccio Campagnoli – abbiamo inaugurato una nuova formula di joint-venture con GL Events e siamo contenti di essere arrivati a tagliare il traguardo della 39esima edizione”.

11 PADIGLIONI 10 AREE TEST DRIVE – Il Motor Show impegnerà undici padiglioni e dieci aree esterne per i test drive, ci sarà la classica grande arena del motorsport e un importante programma di eventi di musica live. Ci sarà anche la Route Motor Show, che raccoglie il patrimonio motoristico dell'Emilia-Romagna con contenuti che arriveranno anche all'interno dell'Expo 2015 di Milano, con il progetto Motor Valley – Motor Show. Dopo quasi quaranta anni, infatti, il Motor Show vuol dire condivisione e un lavoro in sinergia con Bologna Fiere e con il supporto di tutto il territorio, un'organizzazione complessa per dare vita ad un evento che ha un duplice obiettivo: il coinvolgimento del maggior pubblico possibile e l'ambizione di essere di supporto al settore automotive, che seppure in difficoltà continua a essere strategico e che sta affrontando sfide crescenti.

DICIANNOVE MARCHI AUTO – I brand automobilistici, presenti o rappresentati, che hanno aderito al Motor Show con diverse forme di partecipazione sono diciannove: Abarth, Alfa Romeo, Audi, Citroen, Ferrari, Fiat, Honda, Jaguar, Jeep, Lamborghini, Land Rover, Maserati, Nissan, Pagani, Porsche, Seat, Smart, Skoda, Volkswagen. Saranno visibili in alcuni casi in esposizione statica, oppure nelle aree test drive, o in entrambe le modalità, ma anche all'interno della Route Motor Show, nella Motorsport Arena o nell'ambito di Innovaction. Quest'ultima è un percorso interattivo dentro e intorno all'automobile per presentare al pubblico come la tecnologia renda l'auto sempre più sicura, sostenibile, personalizzata, divertente e connessa.

I MUSEI ITINERANTI – Ci saranno i due Musei Ferrari di Maranello e Modena, la Collezione Umberto Panini che ripercorre i 100 anni di storia di Maserati e Ducati, l'archivio storico Magneti Marelli sezione Weber e Lamborghini con la Miura e la Huracan. Ma ci saranno anche i Musei che solcano la via Emilia, come il Museo Bandini, il Museo Stanguellini, il Museo Righini, il Museo dell'Auto San Martino, gli Autodromi di Imola, di Misano, di Varano e di Modena.

IL MOTORSPORT E I RALLY – La Motorsport arena, infine, ospiterà esibizioni e gare di diverse discipline motoristiche. Il primo week end si apre con un programma su asfalto all'insegna della velocità che vedrà protagoniste in pista auto e moto: novità assolute la Formula E le stock car della Nascar Whelen Euro Series, inoltre dal Giappone il drifting del Team Orange, GT Challenge, Auto GP, Trofeo V8, storiche e motocross. Nel secondo weekend spazio ai rally, con Sandro Munari, Alessandro Bettega, Tony Fassina e Ormezzano, Biasion, Fiorio e Serrato, Cunico, Dallavilla, Aghini e Piero Longhi.

MEMORIAL BETTEGA – Il gran finale sarà sabato 13 e domenica 14 dicembre, con il ritorno del Memorial Bettega, che vedrà anche la partecipazione di Ken Block. Non poteva mancare il pit stop di Formula 1 della Scuderia Ferrari, in pista domenica 14 dicembre, con Giancarlo Fisichella a bordo della F150° Italia del 2011.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto nuove: il prezzo giusto per gli italiani è sino a 30 mila euro

UNECE: nel 2023 due nuovi regolamenti per la sicurezza dei pedoni

stellantis modello distribuzione europa

Stellantis: le auto a basse emissioni più vendute in Italia nel 2022