Todi, ubriaco alla guida uccide 17enne. Il romeno è già stato rimesso in libertà

Il sostituto procuratore Paci: «Mancano presupposti di legge per convalidare arresto». E scoppia la polemicaTODI - È stato rimesso in libertà Ioan Munteanu, il romeno di 41anni...

14 luglio 2009 - 15:07

Il sostituto procuratore Paci: «Mancano presupposti di legge per convalidare arresto». E scoppia la polemica

TODI – È stato rimesso in libertà Ioan Munteanu, il romeno di 41anni arrestato dai carabinieri che martedì notte, ubriaco, ha falciatocon la sua auto uno scooter su cui viaggiavano due ragazzi di Todi, unodei quali, 17enne, ha perso la vita e un altro, di 15 anni, è rimastogravemente ferito. Il sostituto procuratore Gabriele Paci ha deciso dinon chiedere la convalida del provvedimento restrittivo per «lamancanza dei presupposti di legge per procedere alla richiesta diconvalida dell'arresto».

SORPASSO AZZARDATO – L'incidente è avvenuto lungo la stradaprovinciale che collega Todi a Terni, all'altezza di una curva.Munteanu, oltre che positivo all'alcol test, è risultato in possessosolo del foglio rosa. Il ragazzo morto, originario di Avigliano Umbro,era alla guida dello scooter ed è morto sul colpo. Ricoveratonell'ospedale di Terni con riserva di prognosi il quindicenne. Dopol'incidente lo straniero si è subito fermato. Secondo la ricostruzionedei carabinieri lo straniero avrebbe effettuato un sorpasso azzardato,scontrandosi frontalmente con lo scooter. La decisione del magistratosta sollevando numerose polemiche sia tra i cittadini di Todi che tra irappresentanti della politica locale e regionale.

Fonte

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Toyota Aygo X Cross: sistemi di assistenza lenti nel test dell’alce

Kia Polonia: cartello su auto nuove, l’accusa dell’Antitrust

Incendi veicoli elettrici a Londra: +300% nel 2021