Hyundai Veloster: test-drive al Motor Show di Bologna

Nella cornice della manifestazione motoristica bolognese abbiamo provato l'originale coupé coreana

5 dicembre 2011 - 8:30

La nuova coupé Hyundai, che la casa coreana ha definito una “3+1 porte” si distingue dalle avversarie della stessa categoria per l’asimmetria nel numero delle portiere: una sul lato guidatore, due sul lato passeggero, come a rappresentare una doppia personalità. Dinamica da una parte, pratica e funzionale dall’altra.

IL LOOK È SPORTIVO – Questa Veloster si presenta con i tratti tipici dello stile della “Scultura Fluida”, come le più recenti Hyundai, ma a questo aggiunge dettagli da supersportiva come le prese d’aria sul cofano, gli spoiler (anteriore e posteriore) e il doppio terminale di scarico cromato, posizionato al centro del paraurti posteriore. A completare il tutto ci sono cerchi da 17” con pneumatici 215/45, optional i cerchi da 18” con pneumatici 215/40.

UN MOTORE E DUE CAMBI – La coupé coreana per ora è disponobile con un solo motore, un 1.6 iniezione diretta con 140 CV in abbinamento a un cambio manuale a 6 marce. Tra gli ptional va citato il cambio robotizzato doppia frizione a 6 rapporti con comandi al volante, novità assoluta per una Hyundai, al prezzo di 1.490 euro.

UN GIRO IN PISTA – Abbiamo provato la Veloster con l’allestimento Sport, che prevede sedili misti pelle/tessuto, pedaliera sportiva in alluminio e cerchi da 18” con pneumatici 215/40. La macchina ha evidenziato doti di grande maneggevolezza anche in curve molto strette, il comportamento in curva è sicuro, con un accenno di sottosterzo. Il motore non è un fulmine di guerra ma è adeguato alla classe del veicolo. Il pedale del freno è morbido da azionare e trasmette un buon feeling, mentre per ciò che riguarda gli spazi d'arresto non possiamo dire nulla perché la brevità del rettilineo non ci ha permesso di raggiungere velocità adeguate a testare l’efficacia dell’impianto frenante.

LA SICUREZZA – La dotazione di serie comprende 6 airbag, poggiatesta anteriori attivi, ABS, EBD, TCS, ESP, HAC assistenza alla partenza in salita , gestione della stabilità VSM e sensore di pressione degli pneumatici TPMS.

I PREZZI – La Veloster, disponibile in dieci colorazioni, è in vendita in allestimento Comfort a 22.100 euro, mentre la versione Sport è in listino a 23.700 euro. Inclusa nel prezzo c'è la garanzia “Tripla 5” con chilometraggio illimitato (5 anni di Garanzia, assistenza stradale e controlli gratuiti). Se non si dovesse essere soddisfatti della vettura, la si può restituire entro un mese dall’acquisto ed essere rimborsati al 100% grazie all’operazione “Impegno Hyundai”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto nuove, prezzi sino a +24% rispetto al listino negli USA

Trasporto auto elettriche: servono navi speciali “antincendio”

Auto nuove: i sistemi di sicurezza fondamentali per Global NCAP