SOS Grandine: la soluzione ai bolli sulla carrozzeria ovunque ti trovi

Ovunque ci sia un'auto danneggiata dalla grandine, Sos Grandine è la soluzione che insegue il problema

24 luglio 2012 - 7:00

In ogni periodo dell'anno la grandine miete centinaia di vittime tra le auto parcheggiate all'aperto, lasciando alla quiete dopo la tempesta carrozzerie crivellate di bolli che sembrano provenire da un deposito di autodemolizione. SOS Grandine è il servizio leva bolli che segue la grandine nel mondo, per l'assistenza ai grandi parchi auto e veicoli privati con professionisti qualificati nel risanamento della carrozzeria conservando la verniciatura originale del veicolo.

ASSISTENZA OVUNQUE – Dalla partnership tra il gruppo Errebi Auto s.p.a. e i concessionari Renault Italia è nata una fitta rete di assistenza in grado di riparare l'auto in ogni parte del Paese. Qualora il veicolo danneggiato si trovasse in una località distante da un centro Renault, un'officina mobile SOS Grandine con personale in grado d'intervenire anche su carrozzerie d'alluminio, potrà livellare i bolli causati dalla grandine raggiungendo l'auto ovunque si trovi.

RIPARAZIONE “A FREDDO” – Un'auto esposta a un'intensa grandinata riporta in media anche 300 bolli con danneggiamenti all'apparenza irrecuperabili con tecniche conservative del colore originario, ma l'intervento invasivo di carrozzeria è richiesto solo in un ristretto numero di casi. Come ci ha spiegato Giorgio Augusto Riso, Amministratore Delegato SOS Grandine, i danni da grandine sono riparabili senza ricorrere alla verniciatura dell'auto nella quasi totalità dei casi. Solo quando la flessione della lamiera nell'urto con ghiaccio provoca bolli dell'ampiezza di 5 cm o quando la lamiera subisce stiramenti, è necessario ricorrere al livellamento della carrozzeria e alla riverniciatura. Questa eventualità rientra nel 10% dei danneggiamenti, quelli provocati solitamente da precipitazioni di categoria 5. Il vantaggio economico della riparazione conservativa rispetto a quella convenzionale risiede in un risparmio del costo al cliente dal 30%, con una maggiorazione del 25% quando si opera su carrozzerie d'alluminio (come quelle Ferrari) per via di un maggiore tempo (circa il 10%) di lavorazione della lamiera; ma in questo caso il lavoro è svolto da un selezionato numero di esperti.

LUNGA FORMAZIONE – Per garantire un'assistenza all'avanguardia SOS Grandine dispone di 50 tecnici professionisti e due officine mobili attrezzate con forno per la verniciatura, qualora la vernice risulti danneggiata dalla grandine, con una capacità di ripristinare anche 100 veicoli alla volta. Diventare un tecnico SOS Grandine non è semplice, infatti, solo dopo anni di esperienza e manualità acquisita nel massaggiare la lamiera si è in grado di mettere le mani su carrozzerie esclusive e prestigiose. Dopo 3 mesi di formazione gli aspiranti leva bolli acquisiscono il know-how sul campo per altri 6 mesi da un tecnico esperto e ottengono il grado Junior per un periodo di 2-3 anni, durante il quale sono sempre affiancati da un tutor esperto. Quando rispettano gli elevati standard qualitativi definiti dall'Azienda diventano autonomi e sono ufficialmente tecnici leva bolli, promossi a tecnici Senior dopo oltre 10 anni di affinamento delle tecniche di modellazione che gli consentiranno di operare anche sulle carrozzerie di alluminio di auto da sogno. Nel video che segue una dimostrazione dei tecnici SOS Grandine al recente Dealer Day di Verona.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Dispositivi anti abbandono 30 euro bonus

Dispositivi antiabbandono e omologazione: come stanno le cose?

Incentivi auto elettriche 2020

Incentivi auto elettriche 2020: la guida regione per regione

Strisce blu regolamento ticket scaduto multe

Multa divieto di sosta: a Milano scattano i controlli “automatici”