Solo il 5,8% sottoscrive la polizza infortunio conducente

Soltanto il 5,8% degli automobilisti italiani sottoscrive la copertura assicurativa per l'infortunio conducente. Un dato già di per sé preoccupante, ma che diventa inaccettabile se si pensa che ...

30 aprile 2010 - 20:56

I guidatori rappresentano il 69,2% dei feriti in sinistri

Soltanto il 5,8% degli automobilisti italiani sottoscrive la copertura assicurativa per l'infortunio conducente. Un dato già di per sé preoccupante, ma che diventa inaccettabile se si pensa che, in base alle rilevazioni ufficiali, il 69,2% dei feriti negli incidenti stradali sono proprio i conducenti dei veicoli.

I dati sono stati resi noti da Assicurazione.it, comparatore online leader del mercato dell'RC Auto. ''Se nel corso dell'incidente il guidatore subisce un infortunio – ha spiegato il Presidente di Assicurazione.it, Alberto Genovese – questo non gli viene indennizzato se è stato lui a causare il sinistro. In un momento di grosso stress emotivo, dunque, si rischia di aggiungere al danno la beffa. Eppure, basterebbero meno di 20 centesimi al giorno per essere al sicuro''. Il comparatore online, sfruttando gli oltre 140 mila preventivi che vengono fatti ogni mese sul sito, ha monitorato con precisione dove e su quali tipi di conducente questa importante garanzia ha più o meno presa.

fonte – lastampa.it

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Brand auto: oltre 1 su 2 ricompra Toyota. La classifica 2022

Polizze RC auto 2022: solo il 14,4% sono stipulate online

FIA lancia Drive with Care per la sicurezza stradale nel mondo