Smart For Two, il restyling del 2012

È arrivata la comunicazione ufficiale dell'uscita del facelift della Smart for two

6 febbraio 2012 - 9:55

La Smart fortwo, per il 2012, si propone in una veste più sportiva e dinamica che vede alcuni cambiamenti in particolare per quanto riguarda la grandezza del logo, gli esterni, ma non mancano novità anche per gli interni. “Il posizionamento predominante che ha attualmente il logo, vuole dimostrare la fiducia che il marchio ha di se stesso – ha dichiarato Annette Winkler, CEO di Smart – La Smart fortwo con il tempo è diventata un'icona in grado di distinguersi nel traffico urbano di tutto il mondo”. 

5 MODELLI – Le versioni 2012 della Smart sono cinque, pure, pulse, passion, BRABUS and BRABUS Xclusive con due varianti di carrozzeria, coupé e cabriolet. 

ESTERNI – Per quanto riguarda gli esterni, il logo è più grande ed è posizionato direttamente sulla griglia nera del radiatore, le prese d'aria adesso compongono un blocco unico, le luci diurne a LED sono posizionate orizzontalmente e le minigonne sono più accentuate. Per quanto riguarda i cerchi, è possibile scegliere tra un modello in lega a 9 raggi, a 3 raggi o a 3 raggi raddoppiati. I colori disponibili sono sette, incluso l'antracite. Il modello BRABUS Xclusive è disponibile anche in bianco. Per quanto riguarda i tetti delle versioni cabrio, è possibile scegliere tra i tre colori classici (nero, rosso e blu) e altri sei, disponibili però solo per la versione BRABUS.

INTERNI – Certamente il restyling si è occupato maggiormente degli esterni, ma non ha tralasciato qualche cambiamento anche negli interni. I sedili sono rivestiti sia in pelle che in tessuto, così come il pannello porta e il quadro strumenti, e gli inserti sono coordinati tra loro nel colore.

LA GAMMA – La gamma disponibile prevede sei motori, la Smart fortwo cdi, 799 di cilindrata e 54 cv, con consumi dichiarati di 3,3 litri/100 km, emissioni di CO2 pari a 86 g/km e prezzo a partire da 12.095 euro, la Smart fortwo, 999 di cilindrata e 61 cv, con consumi dichiarati di 4,2 litri/100 km, emissioni di CO2 pari a 97 g/km e prezzo a partire da 10.275 euro, la Smart fortwo mhd, 999 di cilindrata e 71 cv, con consumi dichiarati di 4,2 litri/100 km, emissioni di CO2 pari a 97 g/km e prezzo a partire da 10.835 euro, la Smart fortwo, 999 di cilindrata e 84 cv, con consumi dichiarati di 4,9 litri/100 km, emissioni di CO2 pari a 114 g/km e prezzo a partire da 12.885 euro, la Smart fortwo BRABUS, 999 di cilindrata e 102 cv, con consumi dichiarati di 5,2 litri/100 km, emissioni di CO2 pari a 119 g/km e prezzo a partire da 17.220 euro e la Smart fortwo electric drive, 47 cv e prezzo a partire da 19.000 euro. Per quanto riguarda la dotazione di sicurezza nulla è stato variato rispetto all'attuale modello.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Sciopero 10 ottobre 2022

Sciopero 10 ottobre 2022 trasporto pubblico: orari e fasce garantite

Giovani al volante: perché non rispettano le regole?

Preventivass: l’agente non deve usarlo se l’ha già fatto il cliente