Skoda Fabia, è pronta la terza generazione

La nuova Skoda Fabia verrà presentata al prossimo Salone di Parigi. Sotto il cofano ci saranno i nuovi tre cilindri

26 agosto 2014 - 17:25

Il prossimo Salone di Parigi dei primi di ottobre sarà il palcoscenico per il debutto della terza generazione di Skoda Fabia, esattamente quindici anni dopo la nascita della prima versione, presentata nel 1999 al Salone di Francoforte. In questi tre lustri, considerando anche la seconda generazione nata nel 2007, sono stati venduti oltre 3,3 milioni di esemplari di Fabia, un'auto che si è fatta valere nel segmento B, sebbene non sia mai stata una primissima scelta. La piccola Skoda, del resto, ha sempre condiviso piattaforma e meccanica con la Volkswagen Polo, anche se l'appeal del suo marchio non è certo ai livelli di quello di Wolfsburg.

DESIGN EMOZIONALE – Ad ogni modo la Skoda Fabia è riuscita a conquistare una vasta schiera di clienti che apprezzano le sue qualità e questa terza generazione vuole alzare ancora l'asticella, partendo da un design che sappia coniugare la funzionalità con un design espressivo ed emozionale. I riferimenti, come spiega il responsabile del design Jozef Kaba?, sono quelli del prototipo VisionC, così la nuova Fabia ha un carattere più significativo, dinamico e sportivo. Le emozioni per questa Skoda sono fondamentali, visto che negli ultimi anni il marchio si è fatto conoscere per la produzione di automobili con funzionalità, comfort e spazio interno superiore alla media. Ora è il momento giusto per creare una connessione forte tra questi aspetti pratici delle nostre auto e un design più espressivo.

SPAZIO E PRATICITA' – Ciononostante la nuova Fabia resta più che fedele alle sue virtù fondamentali: spazio, praticità, attenzione all'ambiente e soluzioni Simply Clever. Infatti lo spazio è aumentato in tutte le zone più importanti, con il bagagliaio che ha la più grande capacità della categoria e l'interno più largo e più lungo, grazie alla lunghezza totale dell'auto aumentata di circa 9 cm (ma il peso è diminuito in media di 65 kg). Quello che non è ancora chiaro, invece, è la piattaforma su cui sarà basata l'auto che, per ragioni di contenimento dei costi, potrebbe non essere la MQB ma un'evoluzione della vecchia PQ24, aggiornata proprio con i componenti della nuova modulare.

MOTORI E TECNOLOGIE – La nuova Fabia sarà la prima Skoda a disporre della tecnologia MirrorLink, che permette di replicare le funzioni dello smartphone sul sistema di infotainment dell'auto. I motori, quattro a benzina e tre diesel saranno tutti omologati Euro 6, grazie allo Start/Stop e al sistema di recupero dell'energia di serie e promettono un risparmio medio nei consumi del 17%. Le trasmissioni, come da tradizione del Gruppo VW, saranno sia manuali che DSG a doppia frizione. Sotto il cofano ci saranno i nuovi tre cilindri benzina da un litro di cilindrata, con 60 o 74 CV e il 1.2 TSI da 86 e 110 CV. Il turbodiesel, invece, anch'esso a tre cilindri e da 1.4 litri, sarà configurato nelle potenze 75 e 90 CV, con un'ulteriore versione Green TEC ad alta efficienza. L'arrivo sul mercato è previsto per l'inizio del 2015.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Viaggi estate 2022

SicurAUTO.it vi augura buone vacanze: ci rivediamo il 22 agosto

Incentivi auto, l’UE critica gli USA: “il nuovo piano è discriminatorio”

Test drive auto nuova: con i brand di EV sono fondamentali