Esodo estivo: viaggiare sicuri con i bambini a bordo. Tutti i segreti

Cominciamo questa serie di consigli parlando di bambini che, nonostante i numerosi appelli e le tante campagne d'informazione, continuano a viaggiare nei modi più disparati e pericolosi.

5 luglio 2010 - 10:45

Siamo a luglio ed è tempo di vacanze. Nelle prossime settimane, e sino a metà settembre, quasi tutti gli italiani andranno in ferie. SicurAUTO.it ha pensato quindi di realizzare una raccolta di articoli che possano fornirvi i migliori consigli per affrontare le tanto sospirate vacanze in tutta sicurezza.

Come vi abbiamo già annunciato pochi giorni fa luglio è il mese più pericoloso dell'anno per quanto riguarda la sicurezza stradale, pertanto chi si metterà in viaggio in questo mese dovrà prestare un'attenzione particolare.

Cominciamo questa serie di consigli parlando di bambini che, nonostante i numerosi appelli e le tante campagne d'informazione, continuano a viaggiare nei modi più disparati e pericolosi.

L'UNICO modo per trasportare in auto vostri tanto amati bimbi (ma li amate davvero o no?! Visto che li trasportate senza amore…) è quello di utilizzare un seggiolino omologato. L'uso del seggiolino è OBBLIGATORIO sino a quando vostro figlio non avrà raggiunto un'altezza minima di un metro e mezzo. Vi sembra esagerato? Guardate questo video dopo il 16″. Se vostro figlio è troppo basso scivola sotto la cintura e rischia di “strozzarsi”…

Per ogni età, o meglio peso, del vostro bebè avrete bisogno di un seggiolino adatto. Ma non disperatevi in commercio esistono ormai da anni del prodotti polivalenti che possono accompagnare vostro figlio dalle prime settimane sino a quando potrà utilizzare la cintura di sicurezza in autonomia (cioè DOPO aver superato i 150 cm di altezza). Tuttavia, se avete qualche euro da spendere in più (dopotutto basterà non acquistare qualche indumenti di marca per vestire vostro figlio alla moda…), l'ideale sarebbe acquistare 2 seggiolini. Uno da usare sino a quando i piccolo non avrà superato i 18 kg di peso (gruppo 0+/1) e l'altro che lo accompagnerà sino ai 150 cm di altezza (gruppo 2/3 in foto). I seggiolini che comprendono tutti i gruppi sono risultati meno sicuri rispetto a quelli più specifici ma se non avete il budget per il “doppio” acquisto è sempre meglio di lasciare scorazzare i figli in auto.

Per sapere come trasportare in tutta sicurezza il vostro bambino e quale seggiolino scegliere vi rimandiamo alla sezione dedicata. Qui troverete la tabella che vi spiegherà quale seggiolino usare, come installarlo (occhio all'airbag!), etc.

Mi raccomando, se vostro figlia sarà educato sin da piccolissimo ad usare il seggiolino non si lamenterà. Non arrendetevi alle prime lamentele, trovate un gioco carino da fare con i vostri figli del tipo: chi avvista la prima auto gialla?; la prima targa con 3 numeri uguali, etc. Vedrete che si abituerà. Ma ovviamente dovrete essere i primi voi a dare il buon esempio, quindi cinture sempre allacciate!

Fate soste periodiche e non date ai vostri piccoli giochi che possano ferirlo in caso d'incidente. Meglio giochini morbidi o pupazzetti.

Siate genitori responsabili e le vostre vacanze saranno più serene.

Qui di seguito alcuni link utili:

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Ford: il futuro in Michigan tra auto autonoma e elettrica

Novità in arrivo nel Codice della Strada: la targa diventa portatile

3 Costruttori che hanno prodotto più auto con AEB nel 2018