Sicurezza stradale, quanto è importante la prevenzione.

Tra le attività della Polizia Municipale ricopre un ruolo estremamente importante la prevenzione. Anche per questo il Comando dei Vigili Urbani di Corato partecipa ...

13 febbraio 2010 - 0:00

Tra le attività della Polizia Municipale ricopre un ruolo estremamente importante la prevenzione.

Anche per questo il Comando dei Vigili Urbani di Corato partecipa ad una mostra (aperta sino al 14 febbraio) promossa dalla Regione Puglia sul tema della sicurezza stradale, con il coinvolgimento di scuole, comandi di Polizia Municipale e della Polizia Stradale, nonché di associazioni di volontariato.

Il Comando di Polizia Municipale di Corato partecipa con un progetto, avviato circa un anno fa in collaborazione con il Rotary Club di Corato ed il Reparto di Pediatria dell'Ospedale di Corato, finalizzato alla sensibilizzare degli adulti ad un corretto trasporto dei bambini in auto, sui ciclomotori emotocicli e sulle biciclette.

«La gente – spiega Giuseppe Loiodice, vicecomandante della Polizia Municipale di Corato – sottovaluta il rischio a cui sottopone un bambino quando lo trasporta senza un adeguato sistema di ritenuta o senza un casco protettivo o in posizioni sbagliate o quando attraversa la strada senza rispettare i più elementari principi di sicurezza. Gli incidenti avvengono anche quando trasportiamo i bambini».

Oltre a presentare il lavoro svolto con due maxi locandine e pieghevoli, nella postazione multimediale della mostra gira anche il power point realizzato e divulgato negli incontri avuti con i genitori delle scuole statali e non presenti a Corato.

«Durante la nostra permanenza nella mostra di Bari – continua Loiodice – parlando con tutti coloroche si soffermavano a visionare lo stand, abbiamo avuto modo di verificare comeil tema del trasporto in sicurezza dei bambini è di estremo interesse.

Pochi sanno che l'Unione Europea ha impartito una specifica direttiva in merito alla quale tutti gli Stati europei si sono adeguati. Per cui, in tutta Europa valgono le medesime regole. Gli italiani si accorgono di queste norme quando, recandosi all'estero, se ne ritornano con delle belle multe per non aver rispettato il trasporto in sicurezza dei bambini».

Anche il Comando di Polizia Municipale di Corato, nello scorso anno, ha elevato diverse sanzioni a quei genitori e nonni che trasportavano bambini senza isistemi di ritenuta, specie quando sono stati rilevati gli incidenti o si era in postazioni di controllo. In una circostanza è stata anche elevata la sanzione insieme al fermo amministrativo del veicolo per 60 giorni.

All'interno della mostra sono evidenziati i diversi aspetti della sicurezza stradale come la guida in stato di ebrezza e sotto l'effetto di sostanzestupefacenti, il coinvolgimento dei giovani negli incidenti stradali, corsi di guida sicura specie con le due ruote.

Ben si inserisce, nel tema della sicurezza stradale, anche la prevenzione relativa alla guida in stato di ebbrezza.

Nei giorni scorsi, a seguito di un incidente che fortunatamente ha causato danni solo agli autoveicoli, i Vigili Urbani di Corato hanno ritirato la prima patente dell'anno proprio per guida in stato di ebbrezza.

Il 40enne conducente, infatti, si trovava alla guida della propria auto con un tasso alcolemico pari a 3.26 mg per litro, ben oltre i limiti imposti dalla legge.

Per lui, sequestro dell'automezzo per la confisca (in quanto il conducente era anche proprietario dell'auto) e ritiro della patente con 10 punti sottratti.

Gli atti sono poi stati trasferiti al magistrato che dovrà procedere con l'iter giudiziario. Il conducente rischia ora una condanna fino a un anno di reclusione e la sospensione della patente fino a due anni.

 

 

fonte – coratolive

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Frenata automatica: ancora molti limiti nei test AAA da 50 km/h

Ztl Roma orari mappa permessi

Ztl Roma oggi in centro: mappa e come funziona

Misure antismog Emilia-Romagna

Emilia-Romagna: stop diesel Euro 3 dall’1 ottobre 2022 (ed Euro 4 nel 2023)