Sicurezza stradale, maxi multe e arresto se si guida ubriachi

Approvato dal Cdm un pacchetto di misure d'immediata attuazione.: Rafforzate le azioni di contrasto ai comportamenti considerati ad alto rischio, così come verrà Roma, 7 mar. (Adnkronos/Ign) -...

14 marzo 2007 - 9:54

Approvato dal Cdm un pacchetto di misure d'immediata attuazione.: Rafforzate le azioni di contrasto ai comportamenti considerati ad alto rischio, così come verrà

Roma, 7 mar. (Adnkronos/Ign) – Si va dall'arresto fino a sei mesi a maxi multe in caso di guida in stato d'ebbrezza, dall'innalzamento a 16 anni per le 'microcar' all'estensione dei punti anche ai motocicli. Sono queste alcune delle 15 misure d'immediata attuazione contenute nell'atto di indirizzo sulla sicurezza stradale approvato questa sera dal Consiglio dei ministri.

Tra le novità più rilevanti, il rafforzamento dell'azione di contrasto ai comportamenti di guida ad alto rischio. In pratica è previsto l'inasprimento del sistema sanzionatorio con l'introduzione di nuove e diversificate pene al fine di aumentare la capacità dissuasiva nei confronti delle infrazioni più gravi e pericolose e che sono la causa ricorrente di molti incidenti stradali. In particolare, è prevista la predisposizione di nuova normativa che prevede arresto fino a sei mesi e ammenda fino a 12.000 euro in caso di ebbrezza alcolica o assunzione di sostanze stupefacenti, con eventuale confisca del veicolo in caso di tasso alcolemico superiore a 1,2 g/l. Inoltre sono previste pene alternative come l'obbligo a svolgere servizi di utilità sociale e fornire assistenza alle vittime di incidenti stradali che siano rimaste inabili.

Inoltre, verranno effettuate modifiche al codice della strada e avvio della revisione dell'impianto della patente a punti. La misura prevede un miglioramento dello strumento della patente a punti con estensione del sistema di sottrazione dei punti anche alle patenti per i ciclomotori o quadricicli leggeri; innalzamento a 16 anni per la guida dei quadricicli leggeri; un intervento sulla tabella dei punti patente con focalizzazione specifica sui comportamenti di guida ad elevato rischio (guida in stato di ebbrezza, mancata precedenza al pedone, guida contromano, inversione di marcia, mancato rispetto dei tempi di riposo); – una ridefinizione del percorso della perdita / riacquisizione dei punti; una procedura di riassegnazione più rigorosa e basata su esami e valutazioni.

E' anche prevista la messa in sicurezza delle dodici strade più pericolose, dove si concentrano gran parte dell'incidentalità e la stesura di linee guida per la formazione e l'attività dei centri di monitoraggio di Regioni e Province, lo sblocco dei finanziamenti gia assegnati dal secondo programma annuale di attuazione del Piano Nazionale della sicurezza stradale e l'istituzione di una conferenza permanente dei centri di monitoraggio previsti dallo stesso piano nazionale della sicurezza stradale (PNSS).

Tra le altre misure, è inoltre prevista una apposita norma che anticipi i contenuti del nuovo Codice della Strada e che sia coerente con gli indirizzi comunitari in materia. La nuova norma dovrà tendere a migliorare, ampliare e rendere più rigorosa la formazione per l'accesso alla guida degli autoveicoli. Questa non dovrà più riguardare solo l'abilità alla guida e le norme del codice ma anche, e soprattutto, la sicurezza stradale, il riconoscimento delle situazioni di rischio, la consapevolezza dei comportamenti che possono determinare un aumento del livello di rischio (guida in stato di ebbrezza alcolica, sotto effetto di sostanze stupefacenti, stress, stanchezza, guida in stato di malessere o di debilitazione.

Altra misura, quella della messa in sicurezza della mobilità su due ruote. L'obiettivo è il miglioramento della capacità di contrastare l'incidentalità a carico di questo specifico comparto predisponendo un piano di azione dedicato da compendiare in un documento di indirizzi e linee guida.

http://www.adnkronos.com/IGN/Cronaca/?id=1.0.767375873

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Passo carrabile

Voltura passo carrabile: come si richiede

Test Gomme Invernali 2020: 2 bocciati per lacune su asciutto

Auto incastrata in una strada stretta

Auto incastrata in una strada stretta: chi paga i danni?