SICUREZZA STRADALE: MATTEOLI, INDISPENSABILE ATTUARE RIFORMA CODICE

E' indispensabile portare a compimento la riforma del codice dellastrada. A sollecitarlo e' stato il ministro delle Infrastrutture eTrasporti, Altero Matteoli, nel corso di un'audizione davanti...

22 gennaio 2009 - 18:46

E' indispensabile portare a compimento la riforma del codice dellastrada. A sollecitarlo e' stato il ministro delle Infrastrutture eTrasporti, Altero Matteoli, nel corso di un'audizione davanti allaCommissione Trasporti della Camera. ''Il codice della strada non e' unostrumento definitivo. Ha bisogno di un costante aggiornamento'', hadetto Matteoli sottolineando, tra l'altro, come ''la patente a punti,che ha dato risultati eccezionali, con il passare del tempo, ha poivisto affievolirsi il suo potere deterrente''. Tra le azioniprioritarie da mettere in campo , sul fronte della sicurezza stradale,per raggiungere l'obiettivo indicato dalla Ue di un dimezzamento dellevittime entro il 2010, Matteoli ha indicato la necessita' di unrafforzamento dei controlli. ''Solo relativamente alla guida in statodi ebbrezza – ha detto Matteoli – i controlli tra il 2005 e il 2008sono aumentati di circa 7 volte, passando da 200.000 a 1.400.000 all'anno''. Ma sono, comunque, numeri ancora lontani da quelli che siregistrano in Paesi come Finlandia, Svezia, Francia dove la densita'copre ogni anno una quota tra il 10% e il 20% dei conducenti. Matteoliha quindi richiamato la necessita' di aggiornare il Piano nazionaledella sicurezza stradale, di rafforzare le sedi di coordinamento econfronto sulle misure di sicurezza adottate e sui risultati conseguitie di avviare un sistema di monitoraggio degli interventi e deirisultati. Altro intervento fondamentale e' il miglioramento dellivello di educazione nelle scuole.

fonte

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

SicurAUTO.it al convegno sulla sicurezza delle batterie al Litio

Frenata automatica: ancora molti limiti nei test AAA da 50 km/h

Ztl Roma orari mappa permessi

Ztl Roma oggi in centro: mappa e come funziona