Sicurezza stradale: in Mugello controllo della cartellonistica

Da aprile la Direzione Mobilità della Provincia inizierà la verifica della cartellonistica pubblicitaria su tutte le strade di propria competenza che si concluderà con il posizionamento dei...

28 marzo 2007 - 16:49

Da aprile la Direzione Mobilità della Provincia inizierà la verifica della cartellonistica pubblicitaria su tutte le strade di propria competenza che si concluderà con il posizionamento dei cartelli secondo le norme del Codice della Strada. Il tema è stato affrontato in un incontro, presso la Comunità Montana del Mugello un incontro tra la Società della Salute, la Conferenza dei Sindaci della Zona socio sanitaria del Mugello e l'Assessore provinciale alla Mobilità Maria Cristina Giglioli. “La sicurezza stradale è un problema enorme – spiega l'assessore Giglioli – ma non ci dobbiamo far scoraggiare: è necessario affrontarlo cambiando e migliorando piccole cose, un lavoro continuo, condiviso e mirato perché possa essere creata una cultura della sicurezza sulla strada”.

La Società della Salute, insieme ad altri soggetti pubblici e privati, ha elaborato un progetto denominato “Sicurezza stradale nel territorio del Mugello” al fine di realizzare un sistema di interventi di prevenzione e di azioni integrate e coordinate per arginare la, purtroppo drammatica, situazione degli incidenti stradali che interessano il Mugello che detiene in merito alla gravità dei sinistri un triste primato.

La Presidente della Società della Salute, Marzia Gentilini, ha chiesto la convocazione dell'Assemblea allargata nell'ottica di condividere e programmare le azioni da attivare per agire efficacemente sui molti aspetti che determinano la sicurezza sulle strade. Costruire un sistema coordinato anche di rilevazione dati, fare rete grazie alla disponibilità di tanti attori e di tutte le forze dell'ordine non puntando solo sui necessari interventi di prevenzione sul tema e sulla percezione del rischio, sensibilizzare e informare la comunità ma non solo costruire una cultura del rispetto delle regole e della legalità.

In quest'ottica nasce ‘Sicurezza stradale nel territorio del Mugello'. La Provincia di Firenze è intervenuta per presentare la collaborazione con la Società della Salute determinata dal Progetto G.i.s.s. (Gruppo integrato sicurezza stradale) che l'Ente sta portando avanti per realizzare un adeguato sistema informativo. Gli obiettivi che la convenzione si propone sono essenzialmente due: realizzare un sistema informativo per la georeferenziazione dei dati (ci riferisce alle correzioni da apportare alle foto e alle immagini radar per poterle utilizzare come carte topografiche) ed il coordinamento, indirizzo dei programmi dei singoli enti locali sulla base dei dati raccolti sugli incidenti.

L'assessore alla Mobilità e Trasporti della Provincia ha rinnovato l'impegno della Provincia nel migliorare le condizioni della sicurezza stradale, affinché soprattutto i giovani non rovinino la loro vita sulle strade. E' importante la cooperazione dei soggetti pubblici e privati di un territorio “affinché si possano sviluppare quelle sinergie necessarie al raggiungimento degli obiettivi e il Mugello è un esempio da imitare per l'alta partecipazione e per il modo di agire “. La Provincia, spiega l'Assessore, si muove su due fronti per diminuire l'incidentalità stradale, quello delle infrastrutture e quello del coordinamento degli Enti Locali territorialmente competenti per studiare strategie mirate.

http://www.nove.firenze.it/vediarticolo.asp?id=a7.03.26.12.29

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Trasformare un'auto in elettrica

Trasformare un’auto in elettrica: in arrivo un bonus del Governo

Parabrezza montato male: cosa succede in caso d’incidente?

Codice della Strada

Codice della Strada: attenti alle ‘bufale’ in rete