Sicurezza stradale: in Italia 13 morti al giorno, chiude campagna 'Sii saggio, guida sobrio'

Ogni giorno in Italia si verificano in media 598 incidenti stradali, che provocano la morte di 13 persone e il ferimento di altre 849. Con piu' di 4.700 morti all'anno, in Italia come in ...

24 aprile 2010 - 21:25

Ogni giorno in Italia si verificano in media 598 incidenti stradali, che provocano la morte di 13 persone e il ferimento di altre 849. Con piu' di 4.700 morti all'anno, in Italia come in tutta l'Unione Europea, la strada rappresenta la prima causa di morte per le fasce di eta' fra i 15 e i 35 anni. L'occasione per riflettere su questi dati allarmanti e' stata, oggi a Napoli, la tappa conclusiva della manifestazione 'Sii saggio, guida sobrio', il progetto sulla sicurezza stradale e sulla guida sicura, ideato e promosso dall'associazione ''I Meridiani'', con il patrocinio del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e dell'Anas.

Alla cerimonia delle premiazioni sono intervenuti tra gli altri il presidente dell'Anas Pietro Ciucci, l'Assessore alla Mobilita' e Viabilita' del Comune di Napoli Agostino Nuzzolo, il Questore di Napoli Santi Giuffre', il Dirigente Generale dell'Aci, nonche' amministratore delegato dell'Agenzia Regionale Campana per la Sicurezza Stradale Antonio Coppola, i rappresentanti dello Stato Maggiore dell'Esercito, dell'Arma, della Polizia Stradale, della Guardia di Finanza e della Polizia Municipale.

“Il successo di questa iniziativa – ha dichiarato nel suo intervento il Presidente Ciucci – e' dimostrato, oltre che dalla presenza degli studenti, dai tanti e qualificati rappresentanti istituzionali e dei diversi organismi che hanno contribuito con il loro sostegno al successo di questa campagna informativa rivolta in particolare a giovani interlocutori. L'Anas ha aderito al progetto 'Sii saggio, guida sobrio' nella convinzione che la sicurezza stradale richieda innanzitutto una opera di prevenzione e di informazione. L'innalzamento dei livelli di sicurezza – ha proseguito Ciucci – non si puo' infatti raggiungere solo attraverso il perseguimento dei comportamenti di guida sbagliati e attraverso l'inasprimento delle regole del codice della strada”.

fonte – libero-news.it

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

SicurAUTO.it al convegno sulla sicurezza delle batterie al Litio

Frenata automatica: ancora molti limiti nei test AAA da 50 km/h

Ztl Roma orari mappa permessi

Ztl Roma oggi in centro: mappa e come funziona