sicurezza stradale e utenze deboli: un convegno a Torino

Le tematiche della mobilità sostenibile e quelle della sicurezza stradale si intrecciano e trovano un particolare ambito di interessenei riguardi della mobilità degli utenti deboli della ....

10 febbraio 2010 - 0:00

Le tematiche della mobilità sostenibile e quelle della sicurezza stradale si intrecciano e trovano un particolare ambito di interessenei riguardi della mobilità degli utenti deboli della strada, inparticolar modo pedoni e ciclisti, che coinvolge tutti noi.

Tutto questo in un convegno organizzato dall'Associazione Italiana per l'Ingegneria del Traffico e dei Trasporti, e dal Dipartimento Trasporti del Politecnico di Torino, il prossimo 19 febbraio in Corso Duca degli Abruzzi 24.
Gli interventi infrastrutturali e promozionali tesi a favorire la mobilità ciclistica, sia privata che pubblica (bike sharing), hanno bisogno di ulteriori politiche sulla sicurezza? E di che tipo?

Il tema assume particolare rilevanza in questo periodo in cui l eprincipali città, ma a Torino anche l'Area Metropolitana, hannoinvestito e stanno investendo in maniera rilevante sulla mobilitàciclistica che necessariamente si lega alla mobilità pedonale.
Prima sessione

Programmi e progetti degli Enti Locali.

Ore 9:15 – AULA B
1. Politiche europee di mobilità ciclabile
Emmanuel Fankhauser – Citec Consulenti in Ingegneria SA
2. Le nuove disposizioni del codice della strada con riferimento alle utenze deboli
Fulvio Illengo – Polizia Municipale Comune di Torino
3. Utenti deboli: analisi della sinistrosità e fattori di rischio
Silvia Tarditi – Centro di monitoraggio sicurezza stradale
Regione Piemonte
4. Progettare la mobilità ciclabile urbana:l'esperienza del bike sharing ed il caso Torino
Gabriella Bianciardi – Comune di Torino
5. Problematiche di gestione del sistema bike sharing
Deflorio Francesco – Politecnico di Torino
6. La formazione e la partecipazione dei giovani per la sicurezza stradale
Mario Villa – Politecnico di Torino
Ore 11:00
Coffee Break
Seconda sessione
Analisi e interventi per la sicurezza delle utenze deboli.
Ore 11:30
7. Un progetto di rete ciclabile regionale
Cristina Fabrizio – Settore viabilità e sicurezza stradale
Regione Piemonte
8. Criticità progettuali per le reti ciclabili extraurbane
Luigi Spina – Provincia di Torino e Gruppo tecnico Fiab
9. Stima dell'utenze di una pista ciclabile

Andrea Marella -Trafficlab

Domande e risposte sui casi esposti ed eventuali altre esperienze

 

fonte – vivilavia.wordpress.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Frenata automatica: ancora molti limiti nei test AAA da 50 km/h

Ztl Roma orari mappa permessi

Ztl Roma oggi in centro: mappa e come funziona

Misure antismog Emilia-Romagna

Emilia-Romagna: stop diesel Euro 3 dall’1 ottobre 2022 (ed Euro 4 nel 2023)