SICUREZZA STRADALE, DA SETTEMBRE TOLLERANZA ZERO

Cattive notizie per automobilisti e centauri indisciplinati: il Governo intende adottare una serie di provvedimenti all'insegna della 'tolleranza zero' per chi supera i limiti di velocita', guida...

19 agosto 2008 - 22:13

Cattive notizie per automobilisti e centauri indisciplinati: il Governo intende adottare una serie di provvedimenti all'insegna della 'tolleranza zero' per chi supera i limiti di velocita', guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di droghe. Ad annunciarlo e' Bartolomeo Giachino, sottosegretario alle Infrastrutture e ai Trasporti. “A settembre – avverte Giachino – apriremo un tavolo con le Regioni e, in generale, con gli Enti Locali e cominceremo a lavorare al nuovo Codice della Strada. Al tavolo partecipera' anche l'ex ministro delle Infrastrutture e ai Trasporti, Pietro Lunardi, che ha introdotto la patente a punti. E proprio con Lunardi – prosegue il sottosegretario – faremo un bilancio sugli effetti della patente a punti per vedere come renderla piu' efficace. Il nostro obiettivo – aggiunge Giachino – e' mandare un messaggio forte al Paese: in Italia ci sara' tolleranza zero per chi non rispetta le regole del Codice della Strada. Oltre a norme piu' severe – sottolinea l'esponente governativo – ci saranno piu' controlli e maggiore severita'. Tutti devono capire, fino all'ultimo ragazzino, che al volante non si scherza e occorre una guida responsabile a partire dal rispetto dei limiti di velocita'”. (AGI) – Roma, 19 ago. –

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto nuove, prezzi sino a +24% rispetto al listino negli USA

Trasporto auto elettriche: servono navi speciali “antincendio”

Auto nuove: i sistemi di sicurezza fondamentali per Global NCAP