Seat Leon X-Perience, ecco la station wagon integrale

A Parigi Seat ha presentato la versione station wagon a trazione integrale della Leon

7 ottobre 2014 - 16:52

Al Salone di Parigi Seat ha presentato una versione che amplia ulteriormente la gamma della Leon e rendendola sempre più completa, con la versione tre porte SC, quella familiare e le sportivissime Cupra. Fosse un'Audi la definiremmo 'allroad' ma la Casa spagnola, che appartiene allo stesso Gruppo, ha deciso di battezzarla X-Perience. In sintesi si tratta di una normale Leon station Wagon (ST), che viene equipaggiata con la trazione integrale, con motori di buona potenza e con un kit estetico specifico per la carrozzeria. La Seat Leon X-Perience arriverà quindi nelle concessionarie italiane a partire dall'inizio del prossimo anno.

TRAZIONE INTEGRALE E TANTO SPAZIO – Anche la Seat Leon X-Perience nasce sul pianale MQB del Gruppo Volkswagen, progettato per accogliere meccaniche differenti, riducendo al minimo le conseguenze sullo spazio per i passeggeri a bordo, per questo la capacità minima del bagagliaio è rimasta di 587 litri, che aumentano fino a 1.470 abbattendo gli schienali dei sedili posteriori. Lo schema di trazione integrale è quello classico a motore trasversale, con il differenziale centrale Haldex di quinta generazione che distribuisce la coppia all'asse posteriore solo quando necessario, grazie a una frizione elettroidraulica a lamelle. Poi c'è la differente taratura delle sospensioni e un'altezza da terra maggiorata di 3 cm rispetto alle altre Leon.

MOTORI AL TOP – Sotto il cofano della Seat Leon X-Perience sono previsti solamente tre motori, alcuni dei quali normalmente riservati alle versioni top di gamma della segmento C spagnola. Il propulsore che andrà per la maggiore è l'onnipresente 2.0 TDI declinato in due livelli di potenza, 150 CV e 320 Nm, 184 CV e 380 Nm. Nel primo caso il cambio è manuale a 6 marce, mentre nel secondo c'è di serie il doppia frizione DSG a 6 rapporti. Rimanendo in tema diesel si può optare anche per il 1.6 TDI, in un'inedita variante da 110 CV e 250 Nm di coppia massima. Infine il benzina, è il nuovo 1.8 TSI da 180 CV e 280 Nm di coppia.  

ASSISTENZA ALLA GUIDA – La Seat Leon X-Perience è equipaggiata di serie con sistemi di assistenza alla guida come il controllo della dinamica di marcia EDS (bloccaggio elettronico del differenziale su entrambi gli assi) il differenziale elettronico a bloccaggio trasversale XDS e il sistema di frenata multipla (Multi Collision Brake). Inoltre a richiesta ci sono i proiettori full LED, il regolatore automatico della distanza (ACC) con Front Assist e funzione difrenata di emergenza (City Emergency Breaking function), il dispositivo per il riconoscimento della stanchezza e il dispositivo di assistenza al mantenimento della corsia (Lane Assist). Il regolatore automatico della distanza (ACC), in particolare, mantiene la velocità e la distanza preimpostate (tra 30 e 160 km/h) accelerando e decelerando automaticamente in base al flusso del traffico. 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Risarcimento con procedura ordinaria sinistro

Sinistro con auto non identificata: per la Cassazione bisogna provarne la presenza

UK: la prima rotonda che dà la precedenza a ciclisti e pedoni

Previsioni traffico Natale 2019

Previsioni traffico 7, 8 e 9 agosto 2020, il weekend più caldo