Scicli: Una giornata dei giovani, per la sicurezza stradale.

Hanno preso a prestito una frase di Francesco Guccini i Masci di Scicli - Movimento Adulti Scout italiani - per titolare la Giornata dei Giovani per la sicurezza stradale in memoria di ...

22 febbraio 2010 - 17:07

Hanno preso a prestito una frase di Francesco Guccini i Masci di Scicli – Movimento Adulti Scout italiani – per titolare la Giornata dei Giovani per la sicurezza stradale in memoria di Dario Campo, un giovane ibleo scomparso cinque anni fa in seguito a un incidente in moto. Qualche anno fa il Masci ha sperimentato in tale senso una iniziativa dedicata ai Giovani intitolata “Giovani Vite da Amare, che ha rivelato sin dalla prima edizione una grande forza attrattiva.”Essa ha preso origine dalla esigenza fortemente sentita di ricordare il giovane Dario Campo , figlio di nostri soci, Ina e Salvatore, che era legato alla nostra città di Scicli da forti sentimenti affettivi e che, come si ricorderà è scomparso a Roma per incidente di moto a soli 26 anni -scrivono i Masci-

Ma è ispirato, più generalmente, dalle preoccupazioni e dalle angoscia, presenti in ciascuno di noi, per i tanti ragazzi che, fieri della loro giovinezza, vogliono dimostrare la loro voglia di vivere, ed invece, spesso incolpevoli, per qualche fatto drammatico, non fanno più ritorno a casa o restano compromessi per sempre nella loro vitalità. Come negli altri anni, la manifestazione avrà luogo il 26 febbraio p.v., ricorrenza della morte di Dario, che ci dà l'opportunità, ricordando i tanti Giovani che prematuramente ci hanno lasciato, di porre all'attenzione il problema immane delle vittime delle strade, e più in generale, la sicurezza dei Giovani in questo tempo di crisi e di incertezze. Quest'anno, oltre alla sicurezza nella circolazione stradale, che rimane il tema più drammatico e per noi fondamentale, l'argomento per quest'anno affronterà la sicurezza anche sotto il profilo delle prospettive future dei Giovani. La manifestazione sarà, come siamo convinti, di livello elevato, in considerazione della delicatezza del tema; e per questo motivo abbiamo invitato relatori di grande esperienza, esperti del settore e di levatura culturale ed umana.

Hanno dato l'adesione ed assicurato il loro intervento:

– D.ssa Andreana Bassanetti, psicologa e psicoterapeuta, fondatrice della fondazione “Figli in Cielo”;

– Il dr Gianni Bocchieri, capo della Segreteria tecnica del Ministro della P:I:

– Il dr Carlo Alberto Tregua, direttore del Quotidiano di Sicilia;

– I Sigg. Bucchieri e Cascone, Rappresentanti del Moto Club Ragusa e della federazione Motociclistica

Per quanto riguarda in particolare la sicurezza nella circolazione stradale, l'argomento riguarderà le norme di comportamento. A tale scopo stiamo lavorando alla seconda edizione del libretto informativo preparato lo scorso anno, che ha avuto tanto successo, intitolato ” la strada…per vivere”.

Faremo in modo di arricchirlo questa volta con la raccolta degli slogan sulla sicurezza stradale che nel corso degli anni ha lanciato la Provincia regionale e, se graficamente possibile, con la trascrizione delle norme di comportamento del codice della strada. Diventerebbe così una sorte di VADEMECUM che i Giovani potranno portare sempre con sé come “memoria e monito” La manifestazione si svolgerà a SCICLI, giorno 26 febbraio 2010, a partire dalle ore 9.30 al teatro Comunale . Saranno coinvolte le scuole con la collaborazione degli Assessori alla Pubblica Istruzione, alla Cultura ed alle Politiche Giovanili e dei Dirigenti scolastici, che hanno già espresso convinta e sensibile partecipazione.

Nel corso dell'incontro a Scicli sarà bandita per il secondo anno consecutivo la borsa di studio istituita dalla famiglia Campo, per ricordare il giovane figlio, ed incardinata nel fondo libri intitolato a Dario Campo presso la biblioteca comunale. La borsa di studio del valore di 1.000 euro è destinata ad un giovane meritevole la cui famiglia abbia qualche disagio economico, residente a Scicli, e scelto tra Giovani che acquisiranno la maturità nell'anno scolastico in corso. Dovrà servire come contributo per l'iscrizione universitaria e/o per le spese connesse allo studio ed alla frequenza.

Il programma prevede:

Teatro Italia, incontro con i giovani degli istituti superiori, dalle ore 9:30.

Palazzo Spadaro, incontro con le famiglie, dalle ore 17:30.

Piazza Municipio, spettacolo di danza, giochi e musica ideato e condotto dagli studenti dell'istituto Quintino Cataudella, dalle ore 20:30. L'iniziativa è patrocinata dal Comune di Scicli.

 

fonte  – radiortm.it

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Frenata automatica: ancora molti limiti nei test AAA da 50 km/h

Ztl Roma orari mappa permessi

Ztl Roma oggi in centro: mappa e come funziona

Misure antismog Emilia-Romagna

Emilia-Romagna: stop diesel Euro 3 dall’1 ottobre 2022 (ed Euro 4 nel 2023)